Stephane Kélian si rilancia sotto l’egida dello stilista Rubens Bressanin

Il marchio francese di calzature di alta gamma Stephane Kélian, che dal 2007 è di proprietà del gruppo Royer, ha svelato la collezione del suo nuovo direttore artistico, l’italiano Rubens Bressanin, che può vantare 30 anni di esperienza nel mondo delle scarpe. Per l’occasione, annuncia l’apertura di un esclusivo pop-up store nei grandi magazzini Printemps Haussmann in gennaio.

Un nuovo modello di scarpa da donna con il famoso intreccio del marchio - Stepahne Kélian

Rubens Bressanin è nato e cresciuto nel distretto della calzatura italiana della Riviera del Brenta, situata fra Padova e Venezia, dove ha fondato la propria azienda di design all’inizio degli anni ‘90, Rubensluciano, a Venezia, impiegando una cinquantina di persone e collaborando con dei grandi marchi. Inoltre, nel 2000 ha lanciato il marchio di calzature Ash.
 
Pur rispettando l’identità della casa francese, la sua prima collezione per la Primavera-Estate 2018 firmata Stephane Kélian, che va dal sandalo alla sneaker passando per gli stivaletti e le décolleté a tacchi alti, mostra un tocco latino, con i modelli più classici che sono stati rivisti con leggerezza, in uno spirito più fresco e giovane.
 
Lo stilista veneto si è ispirato all’arte astratta utilizzando dei motivi geometrici insieme a colori pop esuberanti, riaggiornando al gusto dei tempi odierni il famoso intreccio del marchio, e proponendo degli stivaletti e delle pantofole dotati di un bordo intrecciato arancione o turchese.
 
Il marchio aveva già provato a rilanciarsi alcuni anni fa, chiamando al suo capezzale nel 2014 la direttrice creativa Olivia Cognet. Ma dopo la partenza di quest’ultima, nell’ottobre 2016, le collezioni erano disegnate dallo studio interno. Con Rubens Bressanin, Stephane Kélian vuole rimettere al centro dell’attenzione la sua creatività e tornare al successo di una volta.

Rubens Bressanin - Stephane Kélian

Il marchio ha avuto il massimo splendore negli anni ’80-‘90. La sua storia risale al 1960, quando i fratelli Kéloglanian fondano un marchio di scarpe da uomo a Romans, la capitale francese della calzatura di lusso. Nel 1974, Stephane Kéloglanian si aggiunge ai due fratelli e lancia con loro, nel 1978, una linea di scarpe da donna a nome Stephane Kélian.
 
Il brand francese di calzature, fallito nel 2005, è stato poi comprato dal gruppo Royer, che possiede anche Charles Jourdan, altro marchio emblematico del Made in France. Oggi, Stephane Kélian è prodotto in Europa e distribuito attraverso una rete di punti vendita multimarca e sul suo e-shop. L’etichetta dispone di un corner ai Printemps e spera di aprire presto una boutique a Parigi nel quartiere di Saint Germain des Prés.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeDistribuzioneCreazione