Sonia Rykiel: una sfilata per il 50° compleanno durante la Haute Couture di Parigi

Il calendario dell’Alta Moda di Parigi continua a riservare evoluzioni a sorpresa. L’ultima casa di moda invitata a partecipare alla stagione della Haute Couture è Sonia Rykiel, che metterà in scena uno speciale show per il suo 50° anniversario domenica 1 luglio, alle ore 11:00.

Il CEO Jean Marc Loubier - Photo: Courtesy

“È l’anno di Rykiel, il nostro mezzo secolo. Il nostro obiettivo è esprimere le tante e svariate sfaccettature e la ricchezza della nostra storia. Mostreremo il nostro know-how unico, la creatività della nostra designer Julie de Libran, il nostro atelier e un buon numero di donne notevoli”, ha spiegato il CEO di Sonia Rykiel, Jean-Marc Loubier.
 
Chiamata “L’Atelier”, si tratterà di una collezione in edizione limitata per l’Autunno-Inverno 2018/19, che sarà presentata all’Ecole des Beaux-Arts, la famosa scuola d’arte di Parigi. Sotto la direzione di Julie de Libran, Rykiel ha allestito spesso dei défilé all’interno dell’imponente cortile vetrato delle Beaux-Arts, anche se questo show si svolgerà nel vicino Cour du Mûrier, il chiostro della scuola d'arte.
 
Loubier ha aggiunto che la collezione sarà presentata con modelle professioniste, ma ha avvertito che l’evento potrà contare sulla presenza di varie “donne uniche. Ma non posso rivelare di più”.

Sonia Rykiel Paris - Autunno-Inverno 2018/19 - Collezione Donna - Parigi - © PixelFormula

È stato un cinquantesimo anniversario pieno di impegni per la maison fondata nel 1968. A gennaio, la griffe ha presentato “Manifesto”, una serata di gala nella quale ha coperto i muri del suo flagship di Saint-Germain-des-Prés a Parigi con un enorme dipinto di una libreria piena di libri bianchi, sui quali gli ospiti erano invitati a scrivere. Considerata la regina della maglieria, la fondatrice Sonia Rykiel era lei stessa una scrittrice nota. La maison ha anche lanciato una nuova borsa chiamata “Pavé”, in riferimento alle pietre che gli studenti tiravano alla Polizia durante i violenti scontri del maggio parigino del 1968. 
 
“Abbiamo aperto proprio all’apice del Sessantotto e abbiamo sempre partecipato ai grandi movimenti sociali, sin dal primo giorno. Dobbiamo affrontare la realtà, ma sempre con un sorriso”, ha concluso Loubier.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriSfilate