Skechers chiude un “anno memorabile” a quota 4,16 miliardi di dollari

Quando Skechers ha fatto il suo ritorno alla finale del Super Bowl con uno spot con protagonista l’ex giocatore di football americano Howie Long, che è nella Hall of Fame di questo sport, il pubblico si è chiesto se il brand californiano di calzature potesse permettersi di investire la bella cifra di 2,5 milioni di dollari (oltre 2 milioni di euro) per soli 15 secondi di pubblicità.

Skechers

Ad ogni modo, i risultati della società nel quarto trimestre dimostrano che Skechers è tranquillamente in grado di sostenere questi costi. L’azienda di calzature ha riportato ricavi per 970 milioni di dollari (791,2 milioni di euro) nel periodo, superando le previsioni di Wall Street.
 
Il numero di negozi ha toccato quota 2.570 punti vendita nell’anno, registrando una notevole crescita a livello mondiale. Le vendite dei negozi gestiti dell’azienda sono cresciute del 25,8% nel Q4, con un incremento a parità di perimetro del 12%. Le vendite del canale wholesale sono aumentate del 40,2%.
 
Per l’interno esercizio, la società ha riportato utili per 179,2 milioni di dollari (146 milioni di euro), pari ad 1,14 dollari (0,93 euro) per azione. Record di vendite a 4,16 miliardi di dollari (3,39 miliardi di euro), in crescita di oltre 600 milioni di dollari (489 milloni di euro) rispetto all’anno precedente. Dato dovuto principalmente ad una crescita del 23% del business wholesale e del 21,9% di quello retail. Il canale wholesale domestico è aumentato del 4,1%.
 
I margini operativi lordi nell’anno sono cresciuti dal 45,9% al 46,6%, mentre i margini operativi sono calati di un punto percentuale a causa dell’aumento delle spese di vendita, principalmente per sostenere lo sviluppo di Skecher nei mercati internazionali.
 
“Il 2017 è stato un anno memorabile per Skechers dal momento che abbiamo riportato oltre 4 miliardi di dollari di vendite per la prima volta in 25 anni di storia”, ha dichiarato il CEO di Skechers Robert Greenberg. “Questa crescita è dovuta alla nostra costante attenzione per efficienza, infrastrutture, innovazione e al design dei nostri prodotti”.
 
Greenberg ha aggiunto che, negli USA, Skechers ha confermato la posizione numero 1 nel segmento causal lifestyle, e come brand di calzature causal, mentre è al secondo posto tra i marchi di calzature sportive casual.
 
Non c’è da stupirsi che i risultati della società per il primo trimestre 2018 siano entusiasmanti. Skechers confida infatti di archiviare il periodo con vendite tra 1,175 e 1,200 miliardi di dollari (958 e 979 milioni di euro), pari a un utile diluito per azione tra 0,70 a 0,75 dollari (0,57 e 0,61 euro).

Versione italiana di Edoardo Meliado

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeSportBusiness