Silvia Damiani riceve l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia

Silvia Damiani, vicepresidente del gruppo di gioielli di lusso Damiani, ha ricevuto il 4 giugno, a Lugano, in occasione delle celebrazioni concomitanti con la Festa della Repubblica Italiana, l’onorificenza dell’Ordine della Stella d’Italia, conferitale dal Presidente Sergio Mattarella per mano del Console Generale d’Italia, Marcello Fondi.

Silvia Damiani riceve l'onorificenza “Stella d'Italia” dal Console Generale d'Italia Marcello Fondi
 
Il riconoscimento intende rendere merito al costante impegno profuso dalla Damiani nello sviluppo dell’artigianalità di qualità e nella promozione della cultura del Made in Italy nel mondo. Inoltre è stata anche premiata la sua capacità di saper coniugare strategie di business e valori culturali.
 
Entrata in azienda nel 1985, Silvia Damiani è stata insignita nel 1996 del “Diamonds International Award” per una delle sue creazioni, gli orecchini Damiani Blue Moon; al 1999 risale la premiazione di EY come “Imprenditrice dell’Anno, mentre nel 2015 è stata nominata “Businesswoman of the year” dall’organizzazione internazionale Femmes Chefs d’Entreprises Mondiales (FCEM). Oggi, in qualità di vicepresidente del gruppo, si occupa della comunicazione e delle relazioni pubbliche della maison di gioielleria.
 
Fondata nel 1924 a Valenza, da Enrico Damiani, la storica manifattura è ora guidata dalla terza generazione, rappresentata da Silvia e dai fratelli Guido e Giorgio, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del Gruppo. Unica azienda orafa al mondo ad aver vinto 18 “Diamonds International Awards”, meglio noti come gli “Oscar” della gioielleria, Damiani distribuisce i suoi prodotti attraverso un network di 57 boutique monomarca ed oltre 500 gioiellerie multibrand nel mondo.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

GioielleriaPeople