Settimana della Moda di New York: Alexander Wang, passerella in strada a Bushwick

Alexander Wang va alla conquista di Brooklyn e fa diventare la strada una passerella per la sua collezione primavera/estate 2018. E come sempre il giovane designer americano non ha mancato di stupire, trasformando Bushwick, regno dell'alternativo appunto a Brooklyn, in una sorta di rave party a cielo aperto, ribattezzato tuttavia per l'occasione “wangfest”.

Alexander Wang, primavera/estate 2018, NYFW - Ansa

In quella che è stata una sfilata lampo dopo un'attesa di oltre un'ora, Wang ha fatto uscire le modelle da un pullman gran lusso. In apripista Kia Gerber, figlia di Cindy Crawford, seguita dalla “crème de la crème” delle modelle: Sylu Waterhouse, Alice Dellal, Natalie Westling, Selena Forrest, Cat McNeil, Hanne Gaby Odiele, Candice Swanepoel e Anna Evers. Ai lati il pubblico stipato come delle sardine. Tutto intorno agenti di sicurezza tra cui alcuni a bordo di Harley Davidson.

Non solo i fan ma anche i Vip hanno affrontato la “fatica” di lasciare i comodi confini di Manhattan per mostrare il loro affetto al designer. Tra questi Kim Kardashian, con il suo look biondo platino, la madre Kris Jenner, poi Nicola Peltz, Anwar Hadid e Natasha Poly.

Alexander Wang, primavera/estate 2018, NYFW - Ansa

In un'atmosfera da party da strada, con sullo sfondo un vecchio capannone industriale, anche i look della collezione non potevano che essere altrimenti: mini corsetti, minigonne, jeans strappati, qualche abito lungo e oltre al predominante nero anche diverse note di colore. Nella collezione anche alcuni pezzi Adidas.

Alla fine della sfilata, l'immancabile corsa lungo la passerella di Wang per salutare il pubblico. E dopo la sfilata il mega after party che ha rischiato di tramutarsi in un caos quando la sicurezza ha chiuso all'improvviso i cancelli agli invitati perché raggiunta la capienza massima.

Copyright © 2017 ANSA. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Lusso - Prêt à porter Sfilate