Sergio Tacchini si trasferisce a Milano

Inizia una nuova avventura per Sergio Tacchini, o per quello che rimane della storica azienda italiana di abbigliamento sportivo. La società, fondata nel 1966 dal campione di tennis Sergio Tacchini, è stata acquisita nel 2007 dall’imprenditore e investitore cinese Billy Ngok e trasformata in brand company. I nuovi proprietari hanno concluso una serie di accordi di licenza per la produzione e la distribuzione di collezioni a marchio Sergio Tacchini, mentre lo scorso luglio è stata creata Wintex Italia, società “che si occuperà di gestire i marchi di proprietà Sergio Tacchini e le licenze del brand” tramite la modalità dell’affitto di ramo d’azienda, spiega il marchio in una nota.
Polo Sergio Tacchini

Nel corso degli ultimi mesi, tutti i negozi del marchio sportivo hanno chiuso i battenti in Italia. Anche la sede storica di Bellinzago Novarese, in Piemonte, sta finalizzando la chiusura definitiva, mentre il brand ha installato la sua nuova sede a Milano, in cui sono stati trasferiti gli uffici stile, prodotto e marketing. Lo spazio di 500 m2, situato in Via Savona 97, verrà inaugurato giovedì 24 ottobre. “I nuovi uffici sono organizzati in showroom, archivio storico e uffici operativi per le funzioni del design, prodotto e marketing”, indica il marchio.

L’organigramma è stato ridotto da una cinquantina di persone a una quindicina di unità, che ora lavoreranno nelle nuova sede milanese.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportDistribuzione