S.Oliver affidato a un ex dirigente di PVH

Gernot Lenz è stato nominato CEO di S.Oliver. Nell’incarico succede a Armin Fichtel, che lascia l’azienda dopo 10 anni in questo ruolo, ma che rimarrà nei paraggi del marchio con sede a Rottendorf, indica un comunicato stampa.

Gernot Lenz è il nuovo CEO di S.Oliver - s.Oliver

Gernot Lenz comincerà ad esercitare le sue funzioni verso la fine dell'anno e diventerà così il responsabile dei marchi principali del gruppo, da Comma a Liebeskind Berlin al nuovo marchio G/S designed by.
 
Gernot Lenz proviene da PVH Corporation, dove è rimasto per 10 anni in posti dirigenziali, soprattutto come direttore operativo di Tommy Hilfiger Global e PVH Europe. In precedenza lavorava per la società di consulenza Bain & Company.
 
Le dimissioni di Armin Fichtel non rappresentano naturalmente una sorpresa per l’azienda tedesca. Il fondatore del gruppo, Bernd Freier, sottolinea la lunga e fruttuosa collaborazione con Armin Fichtel e preferisce considerare positivamente il rinnovamento della direzione della società.
 
S.Oliver impiega circa 7.500 persone nella sua attività, che hanno permesso di generare 1,67 miliardi di euro di volume d’affari nel 2016.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroNomine