Roger Vivier e Bruno Frisoni si separano

Dopo 16 anni, Bruno Frisoni lascia l’incarico di direttore creativo della casa di moda francese Roger Vivier. La fine della fruttuosa collaborazione tra lo stilista italiano e il marchio che cresce maggiormente all’interno del gruppo Tod’s è stata decisa “di comune accordo”.

Bruno Frisoni - by Rankin

“Questi sedici anni dedicati a far rivivere Roger Vivier rappresentano un’esperienza appassionante ed eccezionale. Un’avventura formidabile”, ha commentato Bruno Frisoni, che presenterà la sua ultima collezione per l’Autunno-Inverno 2019 a Parigi il 27 febbraio prossimo, durante la Settimana della Moda, precisa il produttore di calzature di lusso in un comunicato.
 
Nessuna indicazione viene data sulla prossima destinazione del designer, che dovrebbe dedicarsi a un nuovo progetto. Allo stesso modo, nessun successore è stato ancora nominato per sostituirlo.
 
Lo stilista 57enne nato in Italia è andato a vivere a Parigi giovanissimo per formarsi nella moda. A 20 anni inizia la sua carriera da Jean-Louis Scherrer. Dopo cinque anni entra in Lanvin, poi, nel 1989, approda da Christian Lacroix. Sei anni dopo decide di riconquistare la sua indipendenza, incrementando le collaborazioni come consulente (per Trussardi, Givenchy, Yves Saint Laurent Rive Gauche) fino a lanciare nel 1999 il proprio marchio di scarpe di lusso, Bruno Frisoni, prima di diventare il direttore creativo di Roger Vivier.
 
Comprato a fine 2015 dal gruppo Tod’s, il brand parigino di calzature, in crescita costante da molti anni, ha registrato un volume d’affari di 179,3 milioni di euro nel 2017, con una progressione del 7,8% rispetto all’anno precedente (nel 2013 il fatturato era di 113,7 milioni).
 
Roger Vivier possiede circa 40 monomarca nel mondo (in città come Parigi, Ginevra, Londra, Milano, Hong Kong, Tokyo, Dubai, Pechino, Abu Dhabi, New York o Miami) e sta per aprire dei corner in Germania e Spagna.
 
Due settimane fa, il marchio francese ha nominato Violante Avogadro di Vigliano (ex Montblanc, Gucci e Ralph Lauren Home) direttrice della comunicazione e del marketing mondiale, un incarico di nuova creazione per il quale riferirà direttamente a Camilla Schiavone, Managing Director dell’azienda dal 2014.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeCreazioneBusiness