Renzo Rosso: “La vera moda non può fare il see now, buy now”

“Non si possono cambiare le sfilate. Se si vuole fare della creatività, non si può fare il "see now, buy now" mettendo in vendita i prodotti subito dopo lo show”, valuta Renzo Rosso, esponendo il suo punto di vista a FashionMag.

Renzo Rosso come appare nel suo nuovo libro, pubblicato dalle edizioni Assouline

Il fondatore di Diesel e del gruppo di moda OTB (Marni, Viktor & Rolf, Maison Margiela, ecc.), che presiede, prende posizione nell'attuale dibattito sui calendari della moda.

“La scelta dei tessuti è di primaria importanza nelle collezioni. Bisogna testarli in anticipo. Il che significa prendersi del tempo per costruire la collezione e lavorare sulla creatività. Solamente i marchi più commerciali, che comprano dei tessuti standard, possono mettere in pratica un sistema simile”, spiega Renzo Rosso.

“La vera moda non può assolutamente farlo. A questo punto, non si tratterebbe più di uno spettacolo, ma di un evento, al quale si invitano i clienti finali e non più i buyer”, prosegue.

Sul tema delle sfilate miste, il boss di OTB è più aperto e possibilista. “Mescolare l'uomo e la donna in una sfilata unica è un qualcosa che si può fare. E' proprio perché a New York sfilavano insieme uomo e donna che sono andato a partecipare con Diesel Black Gold. Ma dopo un po', per ragioni di business, ho dovuto dividere i due segmenti”, aggiunge Rosso.

“Presentando insieme le due collezioni non è possibile mostrare correttamente tutti i capi. Ovviamente, se tutti andassero in quella direzione e questo trend diventasse globale, lo metteremmo in pratica anche noi”, conclude l'imprenditore veneto, che presto festeggerà i suoi 60 anni di vita.

In questa occasione, Renzo Rosso ha pubblicato un libro con le edizioni Assouline. Un volume di 204 pagine e 150 fotografie intitolato “RR Radical Renaissance 55+5”, che sarà presentato il 17 giugno a Milano, alla vigilia della Settimana della Moda maschile.

“Ho pubblicato un libro per i miei 40 anni, un altro per i miei 50. Questo è il più riuscito, perché mostra veramente l'evoluzione tra ciò che eravamo, ciò che siamo oggi e quello che saremo nel prossimo decennio. Non parla solamente di moda, ma anche di tutte le mie altre attività”, precisa Renzo Rosso.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate