Pitti Uomo 92: Fedeli Cashmere punta su “Swim&Wear” e prevede di aprire a Macao e in Sud Africa

Fedeli Cashmere, storica azienda di abbigliamento uomo e donna fondata a Monza nel 1934 dal nonno dell’attuale titolare, Luigi Fedeli, ha chiuso il 2016 con un fatturato di circa 20 milioni di euro e conta di registrare una crescita del 5% nel 2017.

Luigi Fedeli, titolare di Fedeli Cashmere

Accanto alle linee di abbigliamento, l’azienda ha creato circa 24 anni fa un collezione di costumi da uomo, denominata “Swim&Wear”, su cui negli ultimi anni ha cominciato a investire in termini di espansione retail. La collezione uomo pesa per il 60% sul fatturato totale, e la percentuale di business tra abbigliamento e linea mare è del 50-50.

“Oggi contiamo in totale 10 punti vendita monomarca, di cui 5 in Italia e 5 all’estero. Fedeli Cashmere è presente a Roma, Milano, Londra e Hong Kong, mentre per la linea Swim&Wear puntiamo sulle migliori location al mare: abbiamo store a Saint Tropez, Portofino, Forte dei Marmi, un punto vendita stagionale in Sardegna e abbiamo aperto un mese fa un negozio a Bonifacio”, ha raccontato a FashionNetwork Luigi Fedeli, titolare di Fedeli Cashmere. “Entro quest’anno dovremmo aprire un nuovo store a Macao, con lo stesso partner di Hong Kong, e nel 2018 dovremmo approdare in Sud Africa”.

Fedeli Cashmere, primavera/estate 2018

L’azienda è ancora basata nella storica sede di Monza, dove su una superficie di 4.000 metri quadrati sono situate la struttura produttiva, con magazzino, produzione vera e propria, stiro e finissaggio, e il reparto creativo, dove nascono le collezioni, le campagne pubblicitarie e gli eventi.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porterCostumi da bagnoDistribuzione