Pitti Uomo 85: un nuovo progetto per stilisti emergenti

I più talentuosi e promettenti fashion designer internazionali di moda maschile sono protagonisti del progetto 'The latest fashion buzz', organizzato alla prossima edizione di Pitti Uomo, in programma a Firenze dal 7 al 10 gennaio 2014, da "L'Uomo Vogue" e "GQ Italia", in collaborazione con la Fondazione Pitti Discovery.
Foto: pittimmagine.com

Tra i partecipanti i brand ACF, acronimo del collettivo inglese Avec Ces Freres, Kenneth Field firmata dal giapponese Kenny Kusano, Munsoo Kwon (Corea del Sud), Rumisu (Turchia), Six Lee (Belgio), Iou Project, della giovane designer di origini indiane Kavita Parma, oggi basata a Madrid, Tigran, del russo Tigran Avetisyan, e Sasha Kanevski (Ucraina).

Tre le etichette italiane: W-D Man di Salvatore Battello, Andrea Cammarosano e CB Made in Italy, di Cecilia Bringheli. "Il progetto - afferma Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine - raccoglie nomi emergenti, ma anche designer affermati, con un approccio personale alla sperimentazione: a loro vogliamo offrire il contesto ideale per presentare il proprio stile ai top buyer, alla stampa e al fashion system internazionale". Le collezioni, basate su una mirata selezione di pezzi forti, andranno in scena alla Sala Ottagonale.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Saloni / fiere