Pitti Bimbo 84: nuovi nomi, rientri importanti e focus sul green

Parte domani 19 gennaio e proseguirà fino a sabato 21 l’84esima edizione di Pitti Bimbo, la kermesse dedicata alla moda bimbo internazionale, in scena alla Fortezza da Basso di Firenze.

pittimmagine.com

503 collezioni (erano 437 nella precedente edizione invernale), di cui 280 provenienti dall’estero (il 53% del totale), oltre 6.900 compratori e un totale di poco meno di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale rendono la manifestazione fiorentina un punto di riferimento per il settore.

Numerose le novità di questa edizione, a partire da due nuovi progetti espositivi: The Nest, il progetto che seleziona e presenta marchi di nicchia ad alto contenuto creativo; e lo spazio Fancy Room, che propone accessori e oggetti di design e tecnologia dedicati al mondo bambino, E ancora: i nuovi Pitti Bimbo Editorials, con la selezione di accessori proposta da Pet Family, pensata per gli altri cuccioli di casa, e Mini Traveller, che presenta oggetti divertenti per viaggiare.

Molteplici anche i nuovi progetti presentati dai brand espositori. Monnalisa presenta in anteprima il nuovo concept Monnalisa Living by Savio Firmino, una speciale collezione di complementi d’arredo realizzata in co-branding con la celebre azienda fiorentina.

Per la prima volta a Pitti Bimbo, Stefano Ricci Junior Collection, nuovo capitolo nella storia del brand fiorentino: una collezione bambino che nasce dalla filosofia del bello e del fatto a mano, rigorosamente in Italia.

Debutto nel childrenswear anche per Elisabetta Franchi e la sua linea “La Mia Bambina” e per Manuel Ritz con la sua collezione “For Kids”. Tra i rientri illustri alla manifestazione: John Richmond Jr, Blauer, Bellerose e Yves Salomon Enfant.

Prosegue la collaborazione con Bologna Children’s Book Fair, con cui Pitti Bimbo ha avviato un concorso annuale dedicato al mondo dell’illustrazione presentato all’ultima edizione di giugno. A questo nuovo appuntamento la collaborazione porterà al salone “The Extraordinary Library”: al Padiglione Centrale sarà protagonista una selezione di piccole case editrici d’eccellenza provenienti da tutto il mondo, con i loro 100 libri per ragazzi.

Crescono i numeri di EcoEthic, la sezione dedicata alle tematiche green e ai brand che fanno della moda sostenibile la loro bandiera. Aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le realtà locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia dell’ambiente.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeSportDenimCostumi da bagnoOcchialiSaloni / fiere