Piquadro continua il trend di crescita e chiude i 9 mesi a +39,2%

L’azienda di articoli di pelletteria Piquadro continua il suo trend di crescita. Il gruppo bolognese fondato e guidato dall’AD Marco Palmieri ha registrato nei nove mesi dell'esercizio fiscale 2017/2018, terminato il 31 dicembre dello scorso anno, un fatturato consolidato in aumento del 39,2%, pari a 71,32 milioni di euro.

Uno zaino della collezione Piquadro - Instagram/Piquadro

Ancora una volta sono le vendite del marchio The Bridge, 18,03 milioni di euro nel periodo aprile-dicembre 2017 con un contributo alla crescita pari a circa il 35%, e in misura minore quelle del brand Piquadro, in aumento del 4%, a determinare il risultato positivo del periodo.
 
Nello specifico, i ricavi registrati dal canale DOS a insegna Piquadro, che include sia gli store fisici che l’e-commerce del marchio, sono aumentati del 7,8%, sebbene a parità di perimetro, quindi depurati delle vendite dei negozi non presenti nell’esercizio precedente, il loro incremento risulti leggermente inferiore (+3,6%). Ottima performance delle vendite online, che hanno fatto segnare un +19,4% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.
 
In positivo anche i ricavi del canale wholesale a marchio Piquadro (+1,4%), che rappresentano il 42,9% del fatturato consolidato, trainati soprattutto dalle vendite in Europa (+13,7%), mentre il mercato domestico fa segnare solo un +2%.

L'AD di Piquadro Marco Palmieri

Dal punto di vista geografico, il gruppo Piquadro ha registrato la maggior parte del suo giro d’affari in Italia, che rappresenta circa il 75,6% del fatturato. I ricavi sul mercato europeo, che assorbono il 21,6% delle vendite consolidate, hanno fatto segnare la crescita maggiore (+43,7%), contro un incremento del 42,6% conseguito nel mercato italiano. Unica nota negativa, la flessione delle vendite nell’area extra europea pari a 0,7 milioni di euro.
 
La società bolognese fondata nel 1987 come piccola azienda per la produzione in conto terzi di articoli di pelletteria, vanta oggi una rete distributiva estesa su oltre 50 Paesi con 115 punti vendita, di cui 98 a insegna Piquadro e 17 a marchio The Bridge.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AccessoriBusiness