Philipp Plein apre a Milano un tempio del lifestyle maschile

Un vero e proprio tempio del lifestyle, dedicato esclusivamente all’uomo, ha aperto le sue porte in Corso Venezia 7/1 domenica 15 Gennaio, nel quadrilatero dello moda di Milano, con un evento caratterizzato da una sfilata verticale sulla facciata dell’edificio e ospiti d’eccezione come Paris Hilton e l’artista losangelino Alec Monopoly.


Il palazzo, storico, ospita i marchi Philipp Plein e Plein Sport, i Big Boys Toys fra cui una Lamborghini Miura vintage, esibizioni artistiche, l’Air Force Plein Bar e una speciale dressing room dedicata al tailor- made in puro stile agente segreto.

Articolato su 3 livelli per una superficie di 680 metri quadri totali, non ha nessuna vetrina tradizionale ed è caratterizzato dalla presenza di ledwall che proiettano video di sfilate e immagini della campagna all’esterno. Componenti iconici degli interni sono gli esagoni in metallo, il gigante teschio tempestato di Swarovski neri, pavimenti e scale in marmo, sempre nero e arredi minimalisti. Elementi nuovi sono le pareti e i pilastri in cemento grezzo e un lampadario composto da 30.000 maxi gocce irregolari di vetro di Murano, che scende a cascata dall’ultimo piano.


Al piano terra sono presentati gli accessori (scarpe, pelletteria), la parete dei Big Boys Toys, la zona dedicata a Plein Sport con cyber manichini che corrono e sneakers sospese in un’atmosfera da palestra di lusso. Al primo piano si trova la main collection, con una dressing room per il tailor-made. Al centro, la Plein Garden Terrace conduce all’Air Force Plein Bar: una vera e propria cabina di pilotaggio dove vengono serviti champagne, cocktail e caviale come in un jet privato, con pareti di gomma laccata in bianco, tavoli di marmo nero e oblò animati da video.


Il secondo piano, infine, è dedicato al reparto denim e casual, dove si staglia una Lamborghini Miura verde degli anni ’70.

 

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportDistribuzione