Per Cantarelli due nuove offerte

Due offerte e presto una nuova asta: è quanto emerge dall'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma per Cantarelli, azienda specializzata in abiti di alta sartoria maschile con sede a Terontola (Arezzo) attualmente commissariata.

www.cantarelli.it

Secondo quanto si apprende, dal MISE non esce un'assegnazione ma la comunicazione che tra le due offerte pervenute c'è ne sarebbe una più vantaggiosa dell'altra: a chi la rappresenta sono stati chiesti documenti integrativi che sono arrivati due giorni fa. Dopo la valutazione degli stessi, si potrà arrivare a una pre-assegnazione.

Inoltre, sempre secondo quanto emerge, potrebbe svolgersi una nuova asta per dare tempo, a chi volesse, di poter fare un ultimo rilancio. Per il prossimo aprile si prevede l'apertura delle trattative sindacali, passaggio considerato fondamentale per l'assegnazione definitiva. Attualmente sono oltre 200 i lavoratori, in parte in cassa integrazione, coinvolti nella vertenza aziendale e oggi gran parte di loro ha tenuto un sit-in davanti al MISE.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Business
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER