Paris Fashion Week: Thom Browne incanta Parigi con la sua couture fiabesca

È riuscito benissimo l’atterraggio di Thom Browne sul pianeta della Fashion Week di Parigi. Dopo l’Uomo lo scorso giugno, lo stilista americano ha portato anche il suo prêt-à-porter femminile nella capitale francese, proponendo una collezione primavera-estate 2018 preziosa e piena d’idee, per di più offrendo al pubblico una favola, nei sontuosi saloni dell'Hotel de Ville.

Thom Browne - primavera-estate 2018 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula

Due marziani, tutti vestiti di bianco, la testa protetta da un globo trasparente, hanno dato il là a questo show fantasmagorico dal ritmo stranamente placido, in questo ultimo frenetico giorno di Fashion Week, attraversando la passerella in punta di piedi per venire a raccontare il loro sogno … Vale a dire, la ricca collezione prodotta da Thom Browne, che ha mostrato un'incredibile varietà di registri, materie prime, tagli, stili ed ornamenti.
 
Le modelle erano issate su scarpe vertiginose con laccetti, indossate con calzini neri corti, tra i quali un paio con strisce bianche. Cappotti ricamati erano stati abbinati a dei tubini orlati di tulle perlato. Alcuni completi, realizzati in tessuti tagliati in modo sapiente, erano come decomposti, e lasciavano rivelare il corpo attraverso alcune fessure orizzontali.
 
Il designer ha rivisitato i propri codici (i quadretti, i completi, ecc.), privilegiando le asimmetrie, con delle silhouette extra-large da un lato e normali dall’altro. Numerosi abiti e giacche erano come scolpiti, bombati sulle spalle e nella zona lombare. In particolare in strani abiti in stile Bibendum (cioè l’omino Michelin).

Thom Browne - primavera-estate 2018 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula

Altrove, ci sono giochi di frange e tessuti che portano a queste forme a bozzolo, come in un cappotto in cincillà. E ancora, dei nodi di tulle danno volume a una giacca sproporzionata.
 
Un tocco di delirio ha completato questo guardaroba cosmico. Così, un polipo posto sul retro di un mantello estendeva i tentacoli in rilievo. Uno scheletro fatto di paillette argentate si muoveva al ritmo dell’andatura della modella su una tunica nera.
 
Lo show si è chiuso in bellezza, con un elegante unicorno di organza bianca che accompagnava la regina delle nevi di questo pianeta lontano, venuta a salutare il pubblico.

Thom Browne - primavera-estate 2018 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula

Una bella dimostrazione di stile per il designer statunitense, che in questo momento si trova sotto i riflettori a Parigi anche all’interno della boutique Colette, di cui occuperà lo spazio al primo piano fino al 28 ottobre.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Lusso - Prêt à porter Sfilate