Paris Fashion Week: Stella McCartney e l’ultima versione del comfort sexy

Una salutare lezione di semplicità da Stella McCartney, la cui ultima collezione è completamente consacrata all’arte di sembrare sexy anche con un abbigliamento confortevole.

Photo: PixelFormula

Volumi indulgenti, abiti fluttuanti e molte tute, in netto contrasto con la location dello show: lo splendore barocco di Palais Garnier.

Superbi e ampi doppiopetto, maglie con una manica sola molto cool e abiti in cotone macramé, così come sexy camicie dal taglio maschile, con tasche di traverso e trasformate in suggestivi mini abiti.

Ma soprattutto, una serie di nuove e fluttuanti tute da meccanico, un capo di cui Stella McCartney si è davvero appropriata nelle ultime stagioni.

Una collezione adatta a una donna sicura di sé, con molte stampe audaci, in particolare formidabili grafismi tradizionali africani che, guardando da vicino, contenevano immagini di microfoni vintage.

“Le tute sono facili da portare, per me è davvero rassicurante averne nell’armadio. Ci passo praticamente tutta la vita, è la mia uniforme, anche se non mi vesto molto chic per lavorare, come oggi!”, si è entusiasmata Stella McCartney, che è salita in passerella per il saluto finale con dei pantaloni marroni e un maglione di cashmere.

“Un confort incredibilmente sexy! In quanto donna, l’ho adorato”, si è meravigliata Kylie Minogue nel dorato backstage. Tra la folla di fans e giornalisti venuti a complimentarsi con la stilista, anche la principessa Charlotte di Monaco e Jerry Seinfeld.

La sfilata ha presentato anche una nuovissima serie di formidabili occhiali da sole: modelli avvolgenti, come gli occhiali da sci, grazie a Kering Eyewear, la divisione dedicata dell’impero del lusso, che sta crescendo moltissimo e ha raggiunto un fatturato di un quarto di miliardo di euro in pochissimo tempo.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriLusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriSfilate