Page Personnel: fashion, food e furniture trainano il recruitment dall’estero

Italia sempre più appetibile per i professionisti esteri, in particolare per i settori del lusso, del fashion, del design e del food. È quanto emerge da un’analisi condotta da Page Personnel, agenzia per il lavoro specializzata nella ricerca e selezione di professionisti qualificati, secondo la quale su un campione di circa 1.500 rispondenti il 31,1% dei professionisti attivi nell’area Vendite e il 37,5% di quelli operanti nel Marketing in Europa valuterebbero favorevolmente una posizione lavorativa in Italia.
pagepersonnel.it

Tra le principali motivazioni dei professionisti sales troviamo le opportunità di lavoro (55,9%), la retribuzione (16,3%) e lo stile di vita (13,3%); analoghe le leve espresse dai professionisti in ambito Marketing, che per il 56,4% hanno indicato le opportunità di lavoro, per il 14,8% il salario e per il 14% lo stile di vita.
 
Page Personnel attribuisce tali risultati al processo di internazionalizzazione, che ha accelerato il posizionamento e la conoscenza dei brand del made in Italy a livello globale. Sempre più aziende puntano infatti sul mercato estero e hanno quindi l’esigenza di ricercare figure internazionali specializzate che conoscano i diversi Paesi e che possano valorizzare e promuovere il Made in Italy all’estero. Negli ultimi anni, inoltre, i professionisti hanno iniziato ad ampliare la propria visuale verso mercati stranieri, individuando nell’Italia uno dei dieci Paesi più appealing come meta di lavoro.
 
Milano è la meta più ambita, grazie alla sua dimensione sempre più europea e al fatto di essere il cuore del fashion e lusso, ma anche del food, italiani. “Il ruolo del settore food, altro punto di forza del made in Italy, non è da trascurare, infatti ha visto negli ultimi anni una forte crescita di realtà nazionali operanti nella ristorazione di medio e alto livello e l’esportazione dei nostri modelli migliori all’estero”, ha commentato Fabrizio Travaglini, Executive Director di PageGroup. “Anche questo settore ha contribuito alle percentuali sopra descritte e a far sì che i profili commerciali operanti nell’ambito considerino l’Italia come una fra le migliori mete professionali da raggiungere.”
 
Page Personnel, con i brand Michael Page e Page Executive, è parte di PageGroup, nato nel 1976 e quotato alla Borsa di Londra. Il Gruppo, con oltre 6.000 dipendenti distribuiti in 140 uffici, è presente in 36 Paesi tra Europa, Asia-Pacifico, America del Nord e del Sud, Africa. In Italia la società dispone di 5 sedi, a Milano, Roma, Torino, Bologna e Padova.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

GastronomiaModa - AltroLusso - AltroNomine