NYFW: Lacoste per l'autunno-inverno 2015/16, un omaggio al tennis

"René did it first": grande campione di Coppa Davis, testa di serie 1926 e 1927, René Lacoste negli anni Sessanta creò un marchio e un lifestyle. Oggi la casa del "coccodrillo", dal 2010 sotto la direzione creativa dello stilista portoghese Felipe Oliveira Baptista, torna alle origini con una collezione autunno-interno 2015/16 tutta all'insegna del tennis.

NYFW: Lacoste, collezione autunno-interno 2015/16 Foto: Ansa

E' una storia di contrasti quella messa in scena su un campo di cemento ricreato sotto i tendoni di Lincoln Center che a partire dalla prossima stagione saranno abbandonati per una nuova location ancora non identificata. Contrasti come il mantello di cammello le cui maniche si possono aprire per liberare le braccia rivelando l'abito verde limone.

NYFW: Lacoste, collezione autunno-interno 2015/16 Foto: Ansa

Il look evoca quello di Margot, Richie e Chaz Tenenbaum in "Royal Tenenbaum" di Wes Andersen, tanto per trovare un riferimento cinematografico: lo stilista Lacoste ha reso omaggio allo sport del fondatore della maison francese passata nel 2012 al gruppo svizzero Maus Frères con spirito sartoriale ispirato alla raffinatezza disinvolta degli anni Trenta, ma animato da fantasie, righe e motivi grafici colorati di 40 anni dopo.

NYFW: Lacoste, collezione autunno-interno 2015/16 Foto: Ansa

Un tennis fatto per l'inverno, ovviamente, declinato in un guardaroba completo in cui le distinzioni tra uomo e donna sfumano. "René did it first" si legge su una felpa; "Tennis anyone?" su un altra. Ed è tennis anche per gli accessori con tre modelli di scarpa da ginnastica maschile ispirate al patrimonio Lacoste tra cui la René creata nel 1963 a cui sta per affiancarsi una racchetta "storica" coeva creata in edizione limitata e numerata.

NYFW: Lacoste, collezione autunno-interno 2015/16Foto: Ansa

Le gonne sono corte, il classicissimo maglioncino profilato e lavorato a trecce diventa un mini-abito aderente al corpo. La tuta viene ripensata come capo urbano.

NYFW: Lacoste, collezione autunno-interno 2015/16 Foto: Ansa

I colori sono quelli della gamma Lacoste, verde erba, rosso e blu, un viola vibrante e tutte le sfumature di grigio. E tanto grigio in mille sfumature (ogni riferimento al "50 shades" nelle sale per San Valentino è puramente casuale) anche in altre collezioni presentate a New York per la prossima stagione da brivido: Wes Gordon (un gilet di visone color argento) e Jason Wu, mentre si aspetta, con la prossima maxi-nevicata, il debutto di Peter Copping: il sipario sul nuovo corso della storica maison americana sotto la guida dello stilista britannico, si alza martedì alle 18.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

SportSfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER