Moncler chiude il 2017 con ricavi a +17% e utile netto a +27%

Il Consiglio di Amministrazione di Moncler S.p.A. ha rilasciato i dati relativi al bilancio dell’esercizio 2017, che si è chiuso con ricavi a 1.194 milioni di euro (+17% a cambi costanti) e l’utile netto a 249,7 milioni di euro (+27%). L’EBITDA si è attestato a 411,6 milioni di euro, rispetto ai 355,1 milioni del 2016, arrivando a incidere sui ricavi per il 34,5%.
Remo Ruffini, Presidente e AD di Moncler

“Credo che una crescita a doppia cifra di tutti i principali indicatori economici ed una generazione di cassa di 200 milioni di euro confermino ancora una volta la grande forza di Moncler e la validità della nostra strategia”, ha dichiarato commentando i dati Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler.
 
Analizzando i risultati dal punto di vista geografico, l’Italia ha registrato un +4%, con una buona crescita organica del canale retail nel quarto trimestre anche grazie alla riapertura del flagship store milanese di via Montenapoleone. In EMEA i ricavi sono aumentati del 19% a tassi di cambio costanti, con crescite a doppia cifra in entrambi i canali e nei principali mercati. Molto buone le performance nel quarto trimestre in Francia, Regno Unito e Germania.
 
Nelle Americhe il fatturato ha registrato un aumento del 14% a tassi di cambio costanti, in leggera accelerazione nell’ultimo trimestre. Ottimi i risultati in Canada e Stati Uniti sia per il canale retail che wholesale, grazie al buon andamento dei negozi esistenti e all’apertura di nuovi shop-in-shop nel canale wholesale.
La linea Moncler Grenoble, firmata Sandro Mandrino - FashionNetwork.com ph DM

In Asia e Resto del Mondo, infine, i ricavi sono aumentati del 20% a tassi di cambio costanti. Il Giappone ha registrato un incremento a doppia cifra, sostenuto dalla domanda locale e dai flussi turistici. Continuano le buone performance in Cina, trainate da una crescita organica a doppia cifra anche nel quarto trimestre, ad Hong Kong, dove si è svolto l’evento di apertura del flagship store in Canton Road, e nel resto dell’Asia-Pacific. Ottimi risultati anche in Corea, soprattutto per la performance della rete di negozi esistenti.
 
Per quanto riguarda i canali distributivi, il retail ha conseguito ricavi pari a 892,4 milioni di euro, in crescita del 19% a tassi di cambio costanti, grazie ad una significativa crescita organica ed allo sviluppo della rete di negozi monomarca a gestione diretta. Sul fronte wholesale, i ricavi generati sono stati di 301,3 milioni di euro (+10%). Nel 2017 Moncler ha aperto 11 nuovi store monomarca (di cui 6 nel quarto trimestre, raggiungendo quota 201, e 17 punti vendita wholesale (shop-in-shop), che oggi sono in totale 59.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Business