Milano Unica: The Woolmark Company ha presentato The Wool Lab AI 2018-19

The Woolmark Company, la filiale della compagnia no-profit Australian Wool Innovation di proprietà di oltre 55.000 allevatori di pecore Merino, ha svelato in esclusiva a Milano Unica The Wool Lab Autunno/Inverno 2018-19, la nuova stagione della miglior selezione di tessuti e filati di lana presenti in commercio, che continua ad ispirare designer di tutto il mondo.

Il retailer Lane Crawford ha collaborato con The Woolmark Company per lanciare due capsule collection di capi wool-rich atheleisure realizzate da Helen Lee e Particle Fever - The Woolmark Company

The Wool Lab AI 18-19 presenta sette temi orientati verso il mondo della moda (‘Visionarie-Daydreaming’, ‘Bauhaus’, ‘Monochrome’, ‘Fiesta Patronal’, ‘London Smoke’, ‘Co-Living’ e ‘Lab’) e due interamente sullo sport e sull’industria dell’outdoor (‘Active’ e ‘Athleisure’), evidenziando le qualità tecniche della lana Merino. Inoltre, a Milano Unica è stata mostrata una sezione interamente dedicata al Wool Denim, realizzato grazie alle nuove tecnologie che sono in grado di tingere la fibra in indaco in modo naturale, e composta di capi al 100% in lana Merino, o in lana mista con cotone, che mantengono tutte le qualità di questa fibra, tra cui la termoregolazione e la traspirabilità.

“I professionisti del settore hanno ben accolto tutte e sei le edizioni del The Wool Lab generando più di 60.000 richieste di campionario”, ha dichiarato Stuart McCullough, Managing Director di The Woolmark Company. “Ad ogni stagione, un numero sempre maggiore di designer e brand attende l’ultima edizione di The Wool Lab per poter essere ispirati e informati sulle ultime tendenze, ma anche per avere l’opportunità di sfogliare un’autentica guida ai migliori tessuti e filati disponibili in commercio”.

The Woolmark Company

A Milano Unica sono stati inoltre esposti i look in lana Merino realizzati dagli studenti dell’ultimo anno del Diploma Accademico Triennale in Costume & Moda dell’Accademia Costume & Moda di Roma, in collaborazione con The Woolmark Company, che li ha visti impegnati in un lavoro di re-interpretazione dell’uomo Brioni. I giovani designer che hanno realizzato i propri outfit, rispettando l’approccio sartoriale che contraddistingue l’uomo Brioni ed inserendo elementi dell’outwear contemporaneo, hanno già avuto la possibilità di presentarli durante il primo giorno delle asfilate di alta moda di AltaRoma, giovedì 6 luglio, e sono stati nuovamente esposti nella central lounge dell’area Ideabiella durante Milano Unica.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

TessileSaloni / fiereCreazione