Messe Frankfurt lancia i saloni Avantex e Avanprint

L’organizzatore tedesco di saloni professionali aggiunge due fiere francesi alla sua agenda. Avantex, dedicato alle ultime innovazioni tessili, e Avanprint, incentrato sulla stampa digitale tessile. I due appuntamenti si svolgeranno al Bourget, a margine di Texworld e di Apparel Sourcing, a partire da settembre per il primo, e a partire da febbraio per il secondo.

 

Avantex darà spazio a una trentina di aziende che propongano dei tessuti che integrano almeno 3 funzioni innovatrici, e/o che siano titolari di brevetti inediti. Il comitato di selezione di questo appuntamento si appoggia alle competenze della Taiwan Textile Federation. L'offerta comprenderà tessuti intelligenti e connessi, materiali nanotecnologici e cosmetici, e ancora rivestimenti, verniciature o finiture innovative.

E' già preannunciata una quindicina di società di Taiwan, che esporranno al fianco della svizzera Forster Rohner Textile Innovation, dell'austriaca Lenzing, delle cinesi Ruisheng Textile e Tianshuo Textile Science&Technology, e del Center for Microsystems Technology (CMST).

Appuntamento a cadenza annua, Avanprint nasce invece dalla partnership siglata il 15 giugno tra Messe Frankfurt e World Textile Information Networld (WTIN). La manifestazione, che sarà lanciata dal 15 al 18 febbraio 2016, punta ad essere una vetrina del design e delle capacità di produzione consentite dai nuovi procedimenti di stampa digitale sui tessuti. Vi saranno dunque presentate delle stampanti, dei software e dei servizi associati a queste attività. L’organizzatore punta su 35 espositori distribuiti su 2.000 m² di esposizione.

“La crescita della produzione mondiale di tessuti stampati digitali è stimata a più del 20% all'anno”, sottolinea Messe Frankfurt. “Per molti anni, abbiamo potuto constatare il potenziale creativo di questa tecnologia fra i designer. Ma le recenti evoluzioni hanno permesso di disfarsi dell'etichetta “di lusso” affibbiatale, e di rivolgersi verso il prêt-à-porter, un settore nel quale i suoi vantaggi sono stati percepiti da alcuni dei più importanti dettaglianti e brand del mondo”.

Organizzato a New York e più di recente a Istanbul, Texworld aveva riunito con Apparel Sourcing ben 15.034 visitatori (+5,16%) nell'edizione parigina tenutasi dal 14 al 17 settembre, venuti da 109 Paesi diversi, che hanno potuto incontrare circa 850 espositori.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

TessileSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER