Mediaset investe nell'e-tailer tedesco Rebelle

L'e-tailer di moda tedesco Rebelle.com ha ricevuto un investimento di svariati milioni di euro dalla media company italiana, Mediaset. Gli esatti termini finanziari dell'accordo non sono stati resi noti, ma si prevede che l'investimento andrà a supportare il piano di espansione di Rebelle. La partnership strategica comprende anche Ad4Ventures, l'iniziativa di venture capital creata da Mediaset.

Facebook: Rebelle.en
 
Oltre all'Italia, la piattaforma online, che compra e vende articoli di moda e di design di lusso di seconda mano, ha in programma di espandersi in altri mercati europei con strategie di comunicazione e promozione distribuite attraverso Mediaset.
 
"Con questa partnership a lungo termine far crescere la nostra brand awareness in Italia ad un livello più alto", ha affermato il fondatore e CEO di Rebelle, Cécile Wickmann. "I consumatori italiani rappresentano un importante fetta del nostro mercato internazionale. Lavorare con Mediaset ci consente di raggiungere un gruppo ancora più ampio di potenziali nuovi clienti".
 
L'investimento segue un accordo multimilionario con l'investitore danese Friheden Invest A / S, lanciato lo scorso anno. Più recentemente, Rebelle ha anche annunciato che sta assumendo il controllo del suo concorrente scandinavo "The 2nd Edit", come parte della strategia di crescita internazionale dell'azienda.
 
Lanciato nel 2013, circa il 60% delle transazioni della società è ora al di fuori della Germania. Il sito ospita oltre 100.000 selezionati articoli di design di marchi come Hermès, Chanel e Louis Vuitton per oltre 1 milione di visitatori al mese.

Rebelle opera in 29 paesi, impiegando uno staff di 110 persone in Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Italia, e fa capo a Cécile Wickmann e al cofondatore Max Laurent Schönemann.

Versione italiana di Edoardo Meliado

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER