Mario Luca Giusti cresce nel 2017 e apre il terzo monomarca a Firenze

Cresce in Italia e all'estero l'azienda di Mario Luca Giusti, nota per i caleidoscopici oggetti per la tavola in cristallo sintetico. Ha raggiunto un fatturato che si aggira intorno agli 8 milioni di euro: nel 2017 l'estero è cresciuto del 25% e l'Italia del 12%.

Mario Luca Giusti, lo store di Arezzo

La Francia si conferma il primo paese in Europa (esclusa naturalmente l'Italia) ma sono in forte crescita anche Inghilterra, Germania, Benelux e Spagna, con buoni risultati anche dei Paesi del nord come Svezia e Norvegia.

Nel resto del mondo ci sono gli Stati Uniti in pole position, con buone performance anche del Medio Oriente, Turchia, Giappone e Australia, ma anche Nigeria, Marocco e Sud Africa.

Dopo aver aperto già due negozi a Firenze, in via della Vigna Nuova e in via della Spada, la griffe ha aperto il terzo punto vendita in città, in via Por Santa Maria.

Anche questa boutique rispetta il concept caratterizzante gli altri monomarca, con le pareti bianche a nicchie per dar maggior risalto agli oggetti esposti, specchi a tutta altezza e pavimento in una luminosa resina arancione.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

DecorazioneArte della tavolaDistribuzioneBusiness