Marchon acquisisce il controllo diretto della sua distribuzione in Turchia

Marchon Eyewear si rafforza in Turchia. Il terzo operatore mondiale del settore dell’occhialeria, che dal 2008 appartiene al gruppo statunitense VSP, ha reso pubblica oggi l’acquisizione, in realtà perfezionata già a fine luglio, di una quota di maggioranza del distributore locale Enternasyonal Gözlük, che è stato ribattezzato Marchon Turkiye. Non è stata comunicata nessuna cifra, né riferita all’ampiezza della quota di partecipazione né all’ammontare della transazione.

Il CEO di Marchon, Nicola Zotta - Marchon Eyewear

Enternasyonal Gözlük è stata creata nel luglio 2010 da Emre Başıbüyük e Oktay Apaydın allo scopo di distribuire in esclusiva per la Turchia le collezioni del produttore di occhiali. I due uomini avevano già collaborato in precedenza con Marchon nella regione distribuendovi dal 2008 gli occhiali Nike Vision. Entrambi resteranno presenti nella nuova società con una partecipazione di minoranza la cui entità non è stata precisata.
 
Nel giro di un decennio, i due partner sono riusciti a consolidare le vendite di Marchon su questo mercato, “nonostante un clima politico ed economico incerto”. “Si tratta di un’acquisizione strategica importante, che ci permette di ottenere una quota di maggioranza delle attività di distribuzione in Turchia”, sottolinea in un comunicato il CEO di Marchon, Nicola Zotta, annunciando il suo intento di trasformare questo Paese “in uno dei 10 mercati principali della nostra azienda”.
 
Marchon Eyewear produce e distribuisce le collezioni di occhiali da sole e da vista di molti brand, fra i quali Calvin Klein, Chloé, Etro, Salvatore Ferragamo, Lacoste e Longchamp.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

OcchialiIndustryDistribuzioneBusiness