Mainetti SpA si compra Reca Group

Reca Group, azienda attiva nel mondo delle etichette, dei cartellini e del packaging, è stata acquisita dal gruppo italiano Mainetti, leader nella produzione di appendini di plastica di alta qualità per abiti e storico fornitore, tra gli altri, di Marzotto, Max Mara e Rinascente. Con questa operazione, l’azienda della famiglia Diacci punta a rafforzare la propria presenza nei mercati internazionali.

Facebook/Mainetti Group

“La diffusione capillare in tutto il mondo rappresenta per noi, oggi, una priorità, il nostro obiettivo strategico”, ha commentato Paolo Diacci, ex presidente di Reca Group, il quale continuerà a dirigere il business aziendale nel nuovo ruolo di General Manager.  
 
Fondata da Carlo Diacci nel 1960 a Carpi, in provincia di Modena, Reca Group è oggi presente a livello internazionale con proprie strutture in Cina, ad Hong Kong, e negli USA, a New York.
 
Per Mainetti si tratta di un ulteriore passo in avanti nell’integrazione del proprio business di cartellini ed etichette: l’operazione fa seguito all’importante partnership siglata con la giapponese Fast Value Global, leader nazionale nella fornitura di soluzioni complete per il settore retail ed unico fornitore di prodotti e servizi RFID per numerosi rivenditori giapponesi.
 
“L'acquisizione di Reca Group e la recente partnership con FVG non solo allarga l'offerta di cartellini ed etichette, ma soprattutto potenzia la creatività e il design nella leadership mondiale del Gruppo Mainetti”, ha commentato Gabriele Bosco, European Regional Director di Mainetti.
 
Ad oggi, il gruppo Mainetti è attivo in 6 continenti - opera attraverso 60 sedi con un organico di quasi 6.000 dipendenti - e produce circa 6 miliardi di portabiti e accessori l’anno.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroNomineBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER