Magliano vince la nona edizione di “Who is on next? Uomo”

È Luca Magliano, giovane designer bolognese, con il brand che porta il suo cognome il vincitore della nona edizione di “Who is on next? Uomo”, il progetto di scouting che mira a valorizzare i nuovi talenti (italiani o che producono le loro collezioni in Italia) della moda maschile, organizzato da Fondazione Pitti Immagine Discovery e promosso da Pitti Immagine Uomo in collaborazione con Altaroma e L'Uomo Vogue. Gli altri brand in concorso erano MatteoLamandini, Milano 140 e Omar.

Luca Magliano, vincitore di "Who is on Next? Uomo 2017"

Il vincitore è stato decretato dalla giuria composta da Antonio Cristaudo (Pitti Immagine), Simonetta Gianfelici (Altaroma), Sara Maino (Vogue Italia), Riccardo Vannetti (Pitti Tutorship Director), Chris Vidal (SSAW Magazine), David Wilkinson (Au Pont Rouge Retail) e dai partner Beppe Angiolini (Sugar), Luca Giusti (Fashion Valley), Gabriele Baldinotti (Herno) e Alfredo Canducci Pais Ferreira (Tomorrow Ltd), con la seguente motivazione: “Una valida proposta e una precisa visione stilistica, capaci di impressionare per il loro estro. Luca Magliano ha dato vita a un concept chiaro, completo e minimalista, un ‘editing dell’indispensabile’ nel guardaroba maschile di oggi”. 

Magliano si è aggiudicato la realizzazione di un evento di presentazione in occasione della prossima edizione di Pitti Uomo (9 - 12 gennaio 2018) e un servizio di tutoraggio gratuito per un anno fornito da Pitti Tutorship. Inoltre, Tomorrow Limited, una delle principali piattaforme internazionali per la distribuzione dei brand emergenti, offrirà al vincitore l’opportunità di presentare la propria collezione durante la campagna vendite all’interno del suo showroom di Parigi. 

Due sono state le menzioni speciali in questa edizione del concorso: Bad Deal, marchio del writer Zoow24 e della designer Marina Rubini, e a Selfmade, progetto creativo di Gianfranco Villegas.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porterCreazione