Liu Jo porta in casa i gioielli: Liu Jo Luxury diventa una joint venture

Liu Jo Luxury, il brand di gioielli e orologi da quasi 100 milioni di fatturato, nato undici anni fa come licenza di Liu Jo e che faceva capo alla Nardelli Luxury di Bruno Nardelli, diventa una joint venture.

Liu Jo Luxury diventa una joint venture

La nuova società, che vede Bruno Nardelli come Amministratore Delegato e come Presidente Marco Marchi, Amministratore Unico e Head of Style di Liu Jo, ha l’obiettivo di consolidare il posizionamento del brand Liu Jo Luxury, principalmente sui mercati esteri, qualificandone ulteriormente la visibilità a livello internazionale.

“Acquisendo la licenza Liu Jo Luxury, massimizziamo le energie comuni fra le diverse collezioni e arricchiamo l’impronta lifestyle del brand, oggi sempre più completa e strutturata”, ha dichiarato Marco Marchi. “Sono certo che questo nuovo progetto porterà maggiore efficienza e sinergia in ambito finanziario, distributivo ed anche in termini di risorse umane. Con Liu Jo Luxury puntiamo all’internazionalizzazione e presto lanceremo nuove attività a supporto della rete vendita”.

“Per competere sui mercati internazionali avevamo bisogno di spalle forti e quest'operazione oggi ci mette in condizione di puntare a obiettivi fino a pochi mesi fa difficili da raggiungere”, ha commentato Bruno Nardelli.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

OrologeriaGioielleriaDecorazioneBusiness