Levi Strauss lancia i jeans ecosostenibili con filo Econyl

Aquafil ha annunciato una nuova partnership tra il suo brand Econyl e il leader mondiale dei jeans Levi Strauss & Co per creare una nuova collezione uomo realizzata in nylon rigenerato da materiali dismessi, come reti da pesca e moquette a fine vita.


La collezione, con il primo marchio Levi's realizzato con filo Econyl - spiega una nota -, rappresenterà un grande passo avanti per la costruzione di una filiera sostenibile ambientalmente. Per il futuro, infatti, si prevede che non vi sarà sufficiente terra disponibile per soddisfare la domanda di cotone, la principale materia per la realizzazione del denim. Per questo, Levi's continuerà a impegnarsi per raggiungere l'obiettivo di produrre capi d'abbigliamento a cicli chiusi, aprendo la strada, inoltre, all'utilizzo di fibre alternative alle materie prime tradizionali.

"Noi immaginiamo un mondo nel quale la produzione degli oggetti di uso quotidiano non deve andare a scapito dell'ambiente", ha detto Giulio Bonazzi, presidente e amministratore delegato di Aquafil. "Questa nuova partnership è un'ulteriore prova che i materiali sostenibili possono essere utilizzati per rinnovare prodotti che sono sempre stati realizzati in maniera tradizionale. Per questo Levi's sta ridefinendo l'industria del denim".

Realizzato al 100% con materiali a fine vita in nylon completamente rigenerati, il filo Econyl della trentina Aquafil, uno dei player più importanti a livello mondiale nella produzione di poliammide 6, aiuta a diminuire i flussi di rifiuti destinati alle discariche o e trova utilizzo in un'ampia gamma di prodotti tessili come l'abbigliamento sportivo, i costumi da bagno e la pavimentazione tessile.

Fonte: APCOM

DenimDistribuzionePeople