Levi Strauss: cambi al vertice del gruppo

Levi Strauss ha annunciato una serie di nomine con l’obiettivo di rendere più efficace la propria struttura; inoltre, James Curleigh, Presidente dei differenti marchi del gruppo (Levi's, Dockers, Signature by Levi’s Strauss e Denizen by Levi’s) dal 2012, ha annunciato che lascerà la società.

Liz O'Neill vede ampliate le sue funzioni - Levi Strauss

Il brand americano ha nominato Liz O'Neill nel ruolo di Vice Presidente Esecutivo incaricato della catena di approvvigionamento, dell’innovazione e dell’offerta di prodotti. La nuova posizione combina le funzioni di ideazione, merchandising, sviluppo prodotto e pianificazione all’interno di un unico team. Liz O'Neill sarà dunque responsabile di tutto il ciclo di vita dei prodotti, dall’idea iniziale alla distribuzione nei negozi e su Internet.
 
L’azienda ha inoltre creato una nuova struttura per supervisionare la vendita diretta ai consumatori, la cui direzione è stata affidata a Marc Rose, Vice Presidente Esecutivo e Presidente. Il manager, che dirige già il business e-commerce di Levi Strauss, ha come missione di proporre un’esperienza d’acquisto più fluida, sia nei negozi fisici che sul Web. Marc Rosen è uno specialista della vendita al dettaglio, alla guida di Walmart per quasi 15 anni.
 
Visto che la società ha riunito in un’unica funzione il business e-commerce e di vendita nei negozi fisici, Carrie Ask, finora responsabile del retail, lascia l’azienda.
 
Levi Strauss ha promosso Jennifer Sey al ruolo di Vice Presidente e Direttore Marketing, con riporto diretto al CEO Chip Bergh. Jennifer Sey, da 19 anni in azienda, guidava già il marketing di Levi’s ed è considerata l’artefice della resurrezione del brand. Internamente, i team sono convinti che siano stati i forti investimenti di marketing per Levi’s che hanno consentito al marchio di tornare in forze nelle ultime stagioni. Il CEO ha annunciato aumenti di budget per il prossimo anno.
 
“Cerchiamo di adeguarci all’evoluzione del mondo del commercio al dettaglio per raggiungere i nostri obiettivi a lungo termine. I cambi a livello direttivo che abbiamo annunciato accelereranno la nostra crescita durevole e redditizia, in tutto il mondo”, ha dichiarato Chip Bergh
 
Ma il team non è ancora completo. Levi Strauss cerca qualcuno per dirigere il dipartimento dati e analisi.
 
Da parte sua, James "JC" Curleigh, Presidente dei marchi del gruppo, ha annunciato l’intenzione di lasciare l’azienda. Nel corso degli ultimi sei anni, il manager e il suo team hanno rimesso Levi’s sulla strada della crescita profittevole.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2018 Fibre2Fashion. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter DenimNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER