La New York Fashion Week: Men's annuncia un programma intenso

Mentre in Europa si sono appena concluse le sfilate maschili per la stagione autunno-inverno 2017/18, a New York, il CFDA (Council of Fashion Designers of America), l’organo che riunisce i principali marchi americani di moda, presenta l'edizione più importante ad oggi della New York Fashion Week: Men's, con 69 designer presenti, contro i 64 del luglio scorso.

CFDA

Dal 30 gennaio al 2 febbraio, la quarta edizione dell'evento accoglierà allo Skylight Clarkson North un mix impressionante di creatori di moda, fra esordienti o grandi marchi, con Raf Simons a capeggiare il cartellone.

Questa stagione è quella del cambiamento, e le sfilate di New York non faranno eccezione. Mentre il settore rivaluta l'efficacia dei costosi défilé, pensa sempre di più alla vendita diretta, rimette in discussione la validità della tradizione, che consiste nel vendere i vestiti autunnali durante l'estate, e si sforza di produrre localmente, il mondo degli stilisti cambia a gran velocità.

In effetti, il pianeta fashion si lascia sempre più sedurre dalle presentazioni unisex. Le grandi griffe sperimentano dei nuovi format, mentre i marchi emergenti trovano ogni giorno nuovi mezzi per farsi notare sulla scena internazionale. Molte label, come Public School, hanno quindi abbandonato il calendario maschile per realizzare uno show unisex, che si svolgerà durante la Fashion Week femminile di febbraio.

Come nome principale in cartellone, Raf Simons presenterà per la prima volta la sua etichetta omonima a New York mercoledì 1 febbraio. Boss parteciperà invece per la quarta volta alla NYFW: Men's con una sfilata programmata in chiusura, giovedì 2 febbraio. Ralph Lauren ha invece annunciato che presenterà la sua Purple Label in appuntamenti privati nel proprio showroom di New York.

Stilisti newyorchesi com Robert Geller, Billy Reid, Patrik Ervell, Rochambeau, Todd Snyder e Ovadia & Sons tornano anche quest'anno, dando alle sfilate un'aria di autenticità e un'atmosfera locale alla manifestazione.

Uno degli eventi più attesi della settimana sarà costituito dai debutti alla NYFW di Dinmark, la collezione di streetwear californiano del DJ Steve Aoki, il cui nome è anche quello della sua etichetta musicale.

Infine, Platform 3 proporrà di scoprire all'interno della NYFW una selezione di stilisti emergenti, che si vedranno proporre uno spazio gratuito, in partnership con Samsung. Tra loro, in questa stagione: Jahnkoy, You As di Tony Liu, Bode di Emily Adams Bode, Willy Chavarria e Matthew Adams Dolan, e brand come Matiere, Garciavelez, Landlord e N-p-Elliott, che non sono invece alla loro prima Fashion Week.

Edina Sultanik (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate