La London Fashion Week trasmessa in tutto il Regno Unito

Gli appassionati di moda potranno godersi come mai prima la London Fashion Week di febbraio, grazie ad alcune nuove iniziative che mirano a coinvolgere maggiormente il pubblico, ha annunciato il British Fashion Council.


Dei riepiloghi giornalieri di sfilate e presentazioni saranno proiettati a circa 35 milioni di persone (e si tratta della prima volta in assoluto per un'iniziativa di questo tipo), in 60 città del Regno Unito, tra le quali Birmingham, Bristol, Edimburgo, Glasgow, Leeds e Liverpool, grazie a una partnership fra il BFC (British Fashion Council) e la media company Ocean Outdoor.

Ocean Outdoor non è alla prima esperienza nella moda. La società ha già collaborato con Topshop, che in partnership con Twitter, ha allestito degli schermi pubblicitari per la vendita diretta, o con Hunter, per la proiezione delle sfilate della stagione autunno-inverno 2015/16. “Questo nuovo progetto amplia l'audience della London Fashion Week, permettendo così agli stilisti e ai brand di raggiungere un pubblico più vasto attraverso i nostri schermi”, ha affermato il CEO di Ocean Outdoor, Tim Bleakley.

In questa stagione, i consumatori avranno anche la possibilità di assistere alla mostra “Fashion utopias” al centro culturale Somerset House di Londra, aperto al pubblico per tutta la durata della LFW, e potranno anche leggere il “London Fashion Week Daily”, un quotidiano che sarà distribuito nella capitale.

Inoltre, il pubblico potrà presto comprare i biglietti per assistere alle interviste presentate da American Express che metteranno in primo piano vari grandi nomi della moda, come Gareth Pugh, Luis Venegas e Sølve Sundsbø.

Nel frattempo, Sunglass Hut, sponsor principale dell'avvenimento, aprirà un pop-up store nella galleria “Lights of Soho”, in Brewer Street, dove i buyer potranno trovare alcuni occhiali presentati in occasione della Fashion Week, concepiti da House of Holland, Julie Verhoeven e Kate Moross e avranno anche la possibilità di personalizzarne l'astuccio.

Il British Fashion Council ha anche annunciato in gennaio che Emilia Wickstead, Holly Fulton, Mary Katrantzou e Temperley London presenteranno le loro collezioni primavera-estate 2016 al “London Fashion Weekend”, l'evento che si svolge due volte l'anno alla “Saatchi Gallery”. I biglietti per le sfilate sono in vendita online.

La London Fashion Week si svolge dal 15 al 23 febbraio.

Barbara Santamaria (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate