LVMH aprirà 76 delle sue sedi al pubblico il prossimo ottobre

Tornano le “giornate speciali” di LVMH. Il colosso francese del lusso ha infatti confermato, dal 12 al 14 ottobre 2018, la quarta edizione dell’iniziativa lanciata nel 2011 per volere di Antoine Arnault, che prevede l’apertura al pubblico di alcune tra le location più affascinati delle maison del gruppo, in tutto il mondo. La scorsa edizione, nel maggio 2016, aveva attirato 145.000 visitatori.

Palazzo Pucci a Firenze
 
“Quest’anno, queste giornate saranno ancora più speciali, con un totale di 76 location aperte in 13 Paesi; l’obiettivo è di superare i 150.000 visitatori”, ha commentato Antoine Arnault, Direttore Generale di Berluti e Presidente di Loro Piana.
 
I brand coinvolti nelle “Journées” saranno 56, di cui 23 per la prima volta; 38 delle 76 location non sono mai state aperte a visitatori esterni prima d’ora, come Benefit Cosmetics a San Francisco, Make Up Forever in Francia, Rimowa a Colonia, Parfums Christian Dior in Francia, la cantina Cloudy Bay in Nuova Zelanda, le manifatture di orologeria di Tag Heuer, Zenith e Hublot in Svizzera. Circa 3.000 tra dipendenti e artigiani del gruppo LVMH accoglieranno gli ospiti per far loro conoscere il savoir-faire, la creatività, la cultura e l’heritage dei diversi marchi.
 
“Les Journées Particulières” coinvolgeranno anche 14 location italiane, tre delle quali situate a Milano (la boutique milanese di Acqua di Parma, la Pasticceria Cova in via Monte Napoleone e il flagship Sephora di Corso Vittorio Emanuele II) e quattro a Roma (il negozio storico e il “curiosity shop” di Bulgari in via Condotti, l’headquarter di Fendi a Palazzo delle Civiltà e Palazzo Fendi in Largo Goldoni). E ancora: Manufacture De Souliers Louis Vuitton a Fiesso d’Artico (VE); Thelios a Longarone (BL); T Fondaco by DFS a Venezia; per Emilio Pucci, Palazzo Pucci a Firenze e Villa Granaiolo a Castelfiorentino; la Filatura Cardata e il Laboratorio di Loro Piana a Roccapietra (VC); la Manifattura Berluti a Ferrara.
 
L’iniziativa è supportata da una campagna internazionale, lanciata il 21 giugno, e da un sito dedicato che consentirà agli utenti interessati di conoscere le location visitabili e i “segreti” delle griffe coinvolte. Dal 13 settembre sarà possibile creare un proprio profilo online in vista della pre-registrazione, prevista dal 24 al 30 settembre, che permetterà di avere un accesso agevolato.
 
LVMH ha chiuso il 2017 con cifre record, superando i 42 miliardi di euro. “Tali risultati non sono che la conseguenza del lavoro svolto. Non pensiamo alle performance o ai margini quando realizziamo le nostre collezioni, ma alla creatività e ai desideri dei nostri clienti”, ha commentato Antoine Arnault.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

LussoEventi