L'industria cosmetica europea sforna 5.000 brevetti ogni anno

Si fa presto a dire cosmetici ma dentro tubi, flaconi e vasetti dei belletti c'è un mondo scientifico sconosciuto che dà ai belletti una valenza superiore a quanto ci si aspetti.

Cosmesi - ANSA

Negli ultimi 5 anni in Europa le industrie cosmetiche hanno sfornato più di 5.000 brevetti l'anno, che rappresentano circa il 10% del totale concesso nei confini dell'Unione.

Sono 33 i centri di innovazione scientifica in Europa e 26.000 i ricercatori che operano nel settore fra i quali chimici, fisici, microbiologi, biologi, tossicologi e medici.

"L'industria europea è guidata dalla scienza, è altamente innovativa e investe risorse cospicue in ricerca e sviluppo”, ha spiegato al Cosmoprof Worldwide, alla fiera di Bologna, Carlo Baiesi, consigliere dell'associazione Cosmetica Italia con incarico al Progetto Università, in occasione della presentazione del nuovo testo Nel cosmetico, dalla scienza, la bellezza, a cura di Isabella Elena Avanzini e Annalisa Beghelli, stampato da Cosmetica Italia.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Bellezza - AltroIndustryInnovazione