L'Oréal e Founders Factory annunciano le due prossime start-up selezionate per il loro acceleratore

L'Oréal e Founders Factory, un acceleratore e incubatore digitale multisettoriale con sede a Londra, hanno annunciato le due aziende giovani selezionate per prendere parte alla seconda edizione del loro acceleratore di start-up d'innovazione tecnologica nel campo della bellezza.

L'Oréal - L'oreal

L’azienda canadese Sampler, che ha sostenuto centinaia di marchi nella gestione e valutazione delle strategie di campionamento dei loro prodotti adottando un approccio più efficace e mirato, e la start-up statunitense Riviter, si uniranno all'acceleratore nel quadro di un programma di sei mesi.
 
Riviter ha sviluppato un motore di ricerca visivo che utilizza una tecnologia brevettata di intelligenza artificiale per identificare i prodotti rappresentati nelle immagini, quindi li collega all'offerta online indicando con precisione la loro posizione e le loro caratteristiche.
 
L'Oréal supporta anche Alegra, una start-up già membro dell’acceleratore di Founders Factory. La collaborazione fra L'Oréal e Founders Factory è stata annunciata nel 2016, e ha rivelato le prime start-up selezionate nel mese di gennaio di quest’anno.
 
L'Oréal è diventato un investitore strategico di Founders Factory nel maggio 2016. La partnership prevede che le due aziende sostengano e investano in giovani start-up per creare due nuove aziende ogni anno, sostanzialmente  partendo quasi da zero. Le start-up ricevono un supporto pratico e dei consigli dal team di esperti interni di Founders Factory e di L'Oréal, al fine di costruire e proporre insieme dei nuovi prodotti o servizi.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Bellezza - AltroInnovazione