L’Istituto Marangoni diventa partner del Festival di Hyères

Per la 33ma edizione del Festival Internazionale di Moda e Fotografia di Hyères, Villa Noailles potrà contare su un partner in più. L’Istituto Marangoni, la scuola milanese di arte, moda e design, ha deciso di collaborare finanziariamente come sponsor all’evento che si svolgerà dal 26 al 30 aprile prossimi, già sostenuto da Petit Bateau, American Vintage e dalle Galeries Lafayette.

Una delle creazioni della designer coreana Jinah Jung - Jinah Jung

Con questa partnership, l’Istituto Marangoni vuole affermare il suo sostegno ai giovani talenti della creazione. La scuola è anche orgogliosa di annunciare che una delle sue ex studentesse, la stilista coreana Jinah Jung, presenterà la collezione di borse chiamata “The Conscious Shoes Collection”, che ha realizzato partendo da materiali riciclati (fondamentalmente da prototipi di scarpe), nella categoria accessori.
 
Il premio in questa sezione sarà presieduto da Christelle Kocher, fondatrice della griffe Koché e direttrice artistica della Maison Lemarié, azienda specializzata in creazioni di piume e fiori in tessuto per molte delle più grandi case di moda, entrata nell’orbita di Chanel nel 1996. Dal canto suo, Haider Ackermann sarà a capo del premio della categoria moda. Lo stilista ha appena lasciato il marchio Berluti (LVMH) per essere sostituito da Kris Van Assche.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriCreazione