Juneco porta per la prima volta medicina e chirurgia estetica negli urban district

Juneco, nuova clinica di medicina e chirurgia estetica che ha fatto il suo debutto lo scorso novembre all’interno dello urban district CityLife di Milano, ha in programma un piano di aperture di 6 nuove strutture in Italia tra il 2019 e il 2020. Il concept, innovativo per il settore, sarà sempre il medesimo: inaugurare le cliniche all’interno di distretti urbani e hub commerciali di grande passaggio, per avvicinare il mondo della chirurgia estetica al grande pubblico.

Claudio Poggio, co-fondatore e CEO di Juneco
 
“La sfida di Juneco è di consentire a tutti di accedere ai trattamenti di medicina e chirurgia estetica in ambienti moderni, con medici qualificati e prezzi adeguati”, ha spiegato a FashionNetwork.com Claudio Poggio, co-fondatore e CEO di Juneco. “Abbiamo scelto di partire da CityLife in quanto si tratta di un hub commerciale unico in Italia, con un altissimo livello qualitativo dell’offerta e posizionato nel cuore di Milano, città leader nel campo della medicina e chirurgia estetica. L’investimento è stato di circa 700 mila euro, di cui almeno la metà sono stati utilizzati per attrezzature all’avanguardia: apparecchiature medicali di ultima generazione capaci di ottenere i migliori risultati senza essere invasivi e quindi senza dolori e disagi post operatori”.
 
La filosofia di Juneco, che in esperanto significa “giovinezza”, ricalca quella del lusso accessibile: consentire a un pubblico più ampio possibile di poter accedere ai migliori servizi di medicina e chirurgia estetica che, grazie a ottimizzazione dell’organizzazione e razionalizzazione delle strutture, non sono più un lusso riservato solo a pochi.
 
“Abbiamo obiettivi ambiziosi: vogliamo diventare il leader di settore nei prossimi 5 anni e prevediamo di arrivare al break even già a partire dal secondo anno di attività”, ha proseguito Poggio. “L’Italia rappresenta un punto di riferimento mondiale nella chirurgia e medicina estetica: è seconda in Europa e settima nel mondo per numero di trattamenti di medicina estetica (Fonti Aicpe e Isaps 2015) ed è al nono posto mondiale e terzo in Europa per i trattamenti di chirurgia estetica”.
 
Juneco prevede di assumere circa 40/50 persone all’anno, tra personale diretto e indiretto, e di instaurare rapporti di collaborazione con almeno 8/10 medici per struttura. Questo porterà l’azienda nel 2021 ad un totale di circa 200 collaboratori e più di 150 medici coinvolti.
 
La clinica è stata fondata da un gruppo di investitori privati con esperienze nello sviluppo di catene retail e nella gestione di aziende operanti nel campo medico: oltre a Claudio Poggio, i soci fondatori sono Gabriele Intini, Carlo Gianuzzi e Angelo Riva.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

EsteticaDistribuzioneInnovazione