Interparfums dovrebbe chiudere il 2017 crescendo di circa il 9%

Nel terzo trimestre dell’esercizio 2017, il gruppo Interparfums ha pubblicato un fatturato di 117 milioni di euro, +5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Di conseguenza, nei primi nove mesi dell'anno, le vendite dello specialista francese dell’ideazione di profumi (Montblanc, Jimmy Choo, Lanvin, Coach…) sono arrivate a 324 milioni di euro, progredendo del 18,8%.

James Franco, testimonial del profumo maschile Coach - Coach

Questo incremento delle vendite è in parte dovuto alle performance di Jimmy Choo, che mostra un fatturato di 78,6 milioni di euro (+24%), mentre dopo un anno definito "difficile su alcuni mercati", i profumi Lanvin hanno ripreso slancio con il lancio della linea “Modern Princess” e totalizzano un incremento delle vendite del 14%, a 47 milioni di euro.
 
Montblanc rimane in testa al portafoglio di Interparfums e consolida le proprie posizioni con un fatturato di 88,8 milioni di euro, in crescita del 5%. Da notare che le fragranze del pellettiere newyorchese Coach, la cui licenza per i profumi è stata acquisita da Interparfums nell’aprile del 2015 e la cui attività si è svolta solo nell’arco di tre mesi nel 2016, arrivano ormai al quarto posto dei marchi più performanti, con vendite per 31,5 milioni di euro.
 
Interparfums punta su un giro d’affari da 400 a 405 milioni di euro sulla totalità dell’esercizio 2017, contro i 365,6 milioni registrati nel 2016, per un probabile incremento fra il 9 e il 10% circa.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

ProfumiBusiness