Il VOD Dubai International Jewellery Show debutterà il prossimo novembre

Nato per collegare tra loro tutti gli anelli della filiera del settore orafo-gioielliero globale, dalle organizzazioni commerciali internazionali, alle camere di commercio, fino a rivenditori all'ingrosso, produttori, esercenti, rivenditori al dettaglio e consumatori finali, il VOD Dubai International Jewellery Show debutterà a Dubai il prossimo novembre.

Una precedente edizione di VicenzaOro Dubai - Fabio Ferrari/LaPresse

Organizzato da DV Global Link, joint-venture tra Dubai World Trade Centre (DWTC) e Italian Exhibition Group (la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, è presieduta da Lorenzo Cagnoni, con la vice presidenza di Matteo Marzotto e la direzione generale di Corrado Facco, che ha chiuso il 2016 con fatturato consolidato pro-forma di 124,8 milioni, un EBITDA pro-forma di 21,9 milioni e un risultato netto consolidato di 6,6 milioni), il VOD Dubai International Jewellery Show incorpora le due più importanti fiere nel settore orafo-gioielliero degli Emirati: VicenzaOro Dubai, dedicata agli operatori professionali, e la Dubai International Jewellery Week, rivolta ai consumatori. Nasce quindi un unico evento per il comparto Jewellery, che avrà luogo dal 15 al 18 novembre presso il Dubai World Trade Centre in uno spazio espositivo interno di oltre 18.000 metri quadri, con la presenza di oltre 500 espositori locali, regionali e internazionali.
 
Suddiviso in quattro distretti strategici, "Global Brands", "Fine Jewellery", "Gemstones & Diamonds", "Packaging and Technology", il VOD Dubai International Jewellery Show faciliterà la visita sia al pubblico B2B sia a quello B2C, oltre ad offrire agli espositori opportunità di business in loco e la possibilità di sviluppare nuovi  contatti commerciali, ricorda il comunicato ufficiale.
 
"Da decenni, Dubai è il crocevia globale per il mercato orafo-gioielliero; la nostra visione con il VOD Dubai International Jewellery Show mira a consolidare questo posizionamento e a identificare gli emirati come vera prima destinazione commerciale al mondo per il settore, per grossisti, esercenti, produttori e consumatori finali", afferma Trixie LohMirmand, Vice Presidente Senior, Gestione fiere ed eventi, DWTC.
 
Corrado Facco, Direttore Generale di Italian Exhibition Group e Vice Presidente di DV Global Link, ha sottolineato: “Dopo l’ottimo lavoro svolto nelle prime due edizioni di VOD, da quest’anno DV Global Link prende in gestione anche la Dubai International Jewellery Week, creando un unico e innovativo evento nella regione dedicato alla community internazionale del gioiello. Lo Show, spostato in un periodo di alta stagione per le vendite nel mercato del Golfo, raddoppia il target di riferimento, aprendosi sia al pubblico consumer sia agli operatori professionali, mantenendo quindi l’anima B2B propria di VicenzaOro”.

VicenzaOro Dubai si fonde con un appuntamento B2C - Fabio Ferrari/LaPresse

“Con una produzione orafo-gioielliera che raggiunge le 2.200 tonnellate annue su scala mondiale, Dubai attualmente importa e ri-esporta circa 325-350 tonnellate, ossia il 14% del totale globale. Questa quota può aumentare facendo leva su un evento riconosciuto a livello globale per il settore orafo-gioielliero che favorisce gli scambi commerciali dentro e fuori gli emirati”, afferma Tawhid Abdullah, Presidente del Dubai Gold Jewellery Show, composto da 700 commercianti dell'intera comunità orafo-gioielliera negli EAU.
 
"Il mercato regionale sta fiorendo e gli EAU sono stati l'unico Paese dedito alla vendita di prodotti orafo-gioiellieri con un aumento medio compreso tra il 5% e l'8% nei primi cinque mesi del 2017, a confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso", afferma Abdullah. "Dubai è riuscita a conquistare una posizione solida grazie a diversi fattori: credibilità, esperienza commerciale, azzeramento dei dazi per l'import-export, esperienza, potenziale per i rivenditori all'ingrosso, pricing complessivi, supporto del governo e altro ancora. Dubai non consuma le 350 tonnellate di prodotti orafo-gioiellieri registrate ogni anno; l'80-90% viene ri-esportato; si tratta quindi di un flusso che va e viene. Ecco quindi la vera identità di Dubai: un service provider, un facilitatore di beni, un contesto favorevole per il settore orafo-gioielliero e per il commercio. Produciamo, importiamo, esportiamo, assembliamo e facilitiamo l'incontro tra Paesi e aziende intenzionate a fare business. Dubai è il luogo in cui il mondo viene per commerciare".
 
Il VOD Dubai International Jewellery Show punta ad accrescere il potenziale commerciale degli Emirati nel settore orafo-gioielliero tramite partnership strategiche con diverse organizzazioni commerciali locali e internazionali, tra cui il DGJG, il Dubai Multi Commodities Centre (DMCC) e l'indiano Gem Jewellery Export Promotion Council (GJEPC).
 
"Essendo stati partner strategici di VicenzaOro Dubai sin dalla prima edizione del 2015, nutriamo grandi aspettative su questa nuova tappa, per vedere in che modo tale evento continuerà a crescere dopo la fusione con la Dubai International Jewellery Week", afferma Franco Bosini, Direttore dell'Innovation Hub presso DMCC. "Gli EAU sono il quinto consumatore al mondo nel settore orafo-gioielliero, nonché il primo su base pro-capite. Di conseguenza, VOD Dubai International Jewellery Show è il luogo perfetto per promuovere quanto Dubai e DMCC svolgono su una piattaforma globale, fornendo al contempo un'opportunità esclusiva per apprendere e per dare forma al futuro del settore. Il nostro compito consiste nel creare e collegare i mercati in cui Dubai può aprire nuovi percorsi di sviluppo commerciale. Quale modo migliore per raggiungere tale obiettivo se non far leva su una delle più grandi fiere internazionali nel settore orafo-gioielliero, proprio qui a casa nostra?".

Un momento dellaprecedente edizione di VicenzaOro Dubai - Fabio Ferrari/LaPresse

Nei prossimi mesi, questi messaggi verranno comunicati nei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), nel Grande Medio Oriente, in Africa e nella vicina Asia attraverso un lungo road-show, il più vasto di questo tipo per un evento Jewellery del Medio Oriente. Le tappe confermate del road-show includono i principali mercati in tutto il CCG e nel Golfo Arabo, nonché Libano, Giordania, Egitto. L'itinerario prevede anche tappe in India, Pakistan, Sri Lanka, Russia e Kazakistan.
 
"Grazie alla collaborazione con DGJG, GJEPC e altre organizzazioni commerciali, prevediamo di riunire in questo evento oltre 10.000 principali buyer di settore, tra cui rivenditori all'ingrosso, produttori del settore orafo-gioielliero, catene commerciali e i rivenditori al dettaglio dei migliori marchi", afferma Emanuele Guido, Direttore Generale, DV Global Link. "La partecipazione di buyer di fascia alta è fondamentale per la riuscita dell'evento e il road-show pre-promozionale è stato pianificato meticolosamente per mirare ai buyer con elevate capacità di spesa dei mercati strategici".
 
Il VOD Dubai International Jewellery Show è aperto sia a rivenditori al dettaglio sia a esercenti del settore. La fiera sarà aperta dalle ore 14 alle ore 22, nei giorni 15, 16, 18 novembre 2017, e dalle ore 15 alle ore 22 il 17 novembre 2017, con ingresso gratuito.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

GioielleriaSaloni / fiere