Il Palais Galliera riaprirà i battenti nel dicembre 2019

Le Palais Galliera rimarrà chiuso dal 16 luglio scorso per circa un anno e mezzo. Il Museo della moda della città di Parigi, del quale Miren Arzalluz è presidente da gennaio 2018, riaprirà infatti a dicembre 2019, con una nuova galleria sotterranea di 670 metri quadrati.
Il Palais Galliera - Didier Messina

La galleria, i cui lavori sono stati possibili grazie al supporto finanziario esclusivo della maison Chanel, si chiamerà “Gabrielle Chanel”. In cantine a volte di mattoni rossi, ospiterà sia le opere dell’esposizione temporanea in corso nel museo, sia delle collezioni permanenti. Con 200.000 pezzi d’archivio (abiti, accessori, fotografie, ecc.) il Palais Galliera diventerà così il primo museo di moda a presentare la propria collezione permanente in Francia.
 
Oltre alla galleria sotterranea, saranno creati una libreria-boutique e un sala da the stagionale, situata all’esterno. Dominique Brard il suo Atelier de l’Île sono stati scelti per gestire questo cantiere da 3,2 milioni di euro.
 
Nell’attesa, il Palais Galliera organizzerà un’esposizione a Bruxelles, nel Museo della moda e del pizzo della città. Denominata “Le dos, la mode de derrière” (“La schiena, la moda del dietro”, ndr) e organizzata da Alexandre Samson, responsabile della creazione contemporanea del Palais Galliera, inizierà il 7 novembre prossimo e durerà fino al 14 aprile 2019. In seguito si sposterà a Parigi, al Museo Bourdelle nel XV arrondissement.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroEventi