Il Gruppo Chantelle sceglie Milano per il lancio del suo nuovo concept store CL

Il gruppo francese di biancheria intima Chantelle ha lanciato in anteprima a Milano un nuovo concept store multimarca, chiamato CL, il quale unisce tutti i marchi del gruppo in un assortimento multibrand (Chantelle, Passionata, Chantal Thomass, Darjeeling, Femilet e Livera) sotto un’unica identità che propone un’offerta multicategoria per prodotti, stili e fasce prezzo (lingerie, lifewear, nigthwear, accessori, beachwear).


Negli intenti di Chantelle, CL (simbolo in realtà costituito da un gioco grafico di “vedo-non vedo” che nasconde o svela solo in parte le lettere seguenti, che formano il nome esteso di Chantelle Lingerie) non vuole essere un semplice store, ma uno studio creativo, che si sviluppa su una superficie di 110 mq., dal design moderno e dinamico, uno spazio “ispirazionale” pensato per essere inclusivo, rilassante e stimolante, fra integrazione onine/offline, etichette RFID per un checkout rapido, presenza di tablet in negozio per avere tutte le informazioni sugli articoli e merchandising organizzato per “Storie”, non per tipologia di prodotto o per brand.
 
Il concept store sorge all’interno del CityLife Shopping District (quartiere Portello, zona Nord Ovest di Milano), il mall collocato all’interno del progetto CityLife di riqualificazione degli spazi dell’ex Fiera Campionaria disegnato dalle "archistar" Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Zaha Hadid. Il centro aprirà ufficialmente i battenti giovedì prossimo 30 novembre configurandosi come il più grande distretto commerciale urbano d’Italia, e a pieno regime offrirà al pubblico un mix di negozi premium, ristorazione e intrattenimento.

La rappresentazione della lingerie oscilla tra connotazioni tradizionali e nostalgiche e l’esaltazione di una sensualità decadente e ambigua, che non rispecchiano più la donna d’oggi”, dice il Country Manager Italia di Chantelle Fabio Ponzano. Invece, ”il nostro concept non aderisce ad uno stereotipo, né ad uno specifico target demografico, ma rappresenta la donna moderna e una nuova modalità di acquisto (che rende le nostre marche più complementari e leggibili) attraverso la quale vogliamo rinforzare il legame con le nostre clienti. Questa scelta ci permette peraltro di essere realmente inclusivi, parlando a tutte le donne grazie alla diversità degli stili, dei modelli, delle categorie di prodotti e di prezzi”.
 
La scelta di partire dall’Italia, secondo Ponzano è dovuta alla maturità dello Stivale “in termini distributivi per il nostro settore, in cui poche marche si sono create una posizione dominante. In questo contesto la competizione sarà molto dura per noi. Pensiamo tuttavia di poter godere di un posizionamento diverso e più ampio, oggi non sempre coperto, oltre che dell'eccelente immagine di cui beneficiano già le nostre marche”. Per ora il concept costituisce solo un test. "Sarà in una seconda fase che intendiamo accelerare lo sviluppo prendendo in considerazione modelli quale l'affiliazione”, conclude il manager.

Campagna primavera-estate 2018 - Passionata

Per il 2018 il gruppo transalpino prevede aperture in Francia e il lancio di una piattaforma per gli acquisti on-line. Al momento non è prevista una conversione in questo nuovo concept dell’altro format multimarca del gruppo, Orcanta.
 
Il gruppo Chantelle vanta una storia lunga 140 anni fatta di creatività e innovazione, dai primi tessuti elasticizzati bi-estensibili nel 1876, ai prodotti “One size fits all”, e ha ottenuto un fatturato di circa 400 milioni di euro l’anno scorso. Chantelle si è impegnato ultimamente in un riposizionamento e una ridefinizione dell’immagine dei marchi Chantelle e Passionata, che in un secondo momento interesserà anche Chantal Thomass. Nuovo logo, nuova identità grafica e nuova immagine delle campagne fotografiche di Chantelle e Passionata sono state dunque messe in pratica sotto la guida del nuovo direttore creativo Renaud Cambuzat. In precedenza era stata avviata un’operazione di alleggerimento delle gamme e di modernizzazione dello stile dei prodotti di Chantelle (il cui concept stilistico è ora più intellettuale, concettuale, d’alta gamma), mentre Passionata ha beneficiato di un approccio più lifestyle, giovane, libero e girly.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriBiancheria intimaCostumi da bagnoDistribuzione