IEG sceglie banche per quotazione e punta al segmento STAR

Italian Exhibition Group (IEG) ha scelto le banche e gli advisor che l’accompagneranno nel processo di quotazione che dovrebbe portarla sul mercato principale (MTA) di Borsa Italiana ed eventualmente sullo STAR. 

Facebook/IEG

In una nota la società, a cui fanno capo le fiere di Rimini e Vicenza, rende noto che Equita Sim e Intermonte Sim saranno i joint global coordinator e Alantra l’advisor finanziario. 

“Il team incaricato ha tenuto nella giornata il 25 maggio la prima riunione operativa di avvio progetto (kick off meeting)”, si legge nel comunicato. 

IEG ha archiviato il 2017 con un fatturato di 130,7 milioni di euro, un EBITDA a 23,2 milioni e un utile netto consolidato di 9,1 milioni. 

© Thomson Reuters 2018 All rights reserved.

GioielleriaBusiness