IDG Capital entra con il 20% nel capitale del Gruppo Rossignol

Rossignol, il gruppo francese specializzato negli sport invernali, ha siglato un accordo con la società di investimenti IDG Capital, che attraverso un aumento di capitale entrerà con una partecipazione del 20% nell’azionariato del gruppo. Altor Equity Partners, azionista dal 2013, manterrà una partecipazione di maggioranza.

Martin Fourcade, campione di biathlon e testimonial di Rossignol - Rossignol Apparel

L’operazione è finalizzata allo sviluppo di Rossignol in Cina, mercato in cui IDG Capital vanta 26 anni di esperienza e dove ha contribuito alla crescita di oltre 700 aziende locali, tra cui Baidu, Tencent e Xiaomi, e all’espansione di società internazionali come Moncler, Farfetch, Olympique Lyonnais FC e InFront.
 
Rossignol intende far leva sulla rapidissima crescita che gli sport invernali stanno registrando nel mercato cinese, soprattutto dopo l'annuncio dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino del 2022. Il turismo sportivo in Cina ha conosciuto incrementi a due cifre dal 2011 e secondo uno studio PWC le previsioni di crescita per i prossimi cinque anni sono stimate attorno al 30%. In particolare, entro il 2025 il mercato degli sport invernali dovrebbe raggiungere i 100 miliardi di yuan (13,7 miliardi di euro), sui quali le attrezzature da sole peserebbero per 16 miliardi di yuan (ossia 2,1 miliardi di euro).
 
“IDG Capital sarà un eccellente partner per gli attuali azionisti di minoranza del Gruppo, Sandbridge Capital, Weber e la famiglia Boix-Vives”, ha dichiarato Hugo Maurstad, Chairman del Gruppo Rossignol e partner di Altor. “Il nuovo assetto azionario rappresenta un insieme di competenze e contatti complementari ed è molto ben attrezzato per dare sostegno al management nel suo ulteriore sviluppo del Gruppo Rossignol in aree geografiche e aree di prodotto già consolidate e in quelle nuove".  
 
Il Gruppo Rossignol, che detiene oggi una decina di marchi (tra cui Rossignol, Dynastar, Look, Risport) ha portato avanti negli ultimi 5 anni una strategia di crescita che ha visto il lancio della linea di prêt-à-porter Rossignol Apparel, basata a Milano e guidata da Alessandro Locatelli, e l’acquisizione di diversi brand come i marchi di biciclette Felt e Time, lo specialista di outdoor Raidlight – Vertical e il brand norvegese di abbigliamento Dale of Norway. Il gruppo ha chiuso l’esercizio 2016/17 con un fatturato di 345 milioni di euro.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeSportBusiness