Hugo Boss Orange affida a CWF le sue collezioni per bambini

Sono da poco passati dieci anni da quando Hugo Boss lanciava la sua linea Orange, dapprima riservata unicamente a collezioni maschili, poi allargatasi anche a quelle femminili nel 2006 e a quelle per bambini nel 2007.


Hugo Boss Orange bambino 2009

A partire dalla prossima estate Hugo Boss Orange affiderà proprio le linee per i più piccoli, fino ad ora sviluppate in interno, a Children Worldwide Fashion (CWF), azienda francese specializzata nella moda per l'infanzia. Il gruppo, che detiene molte altre licenze tra cui Escada e Timberland e che ha realizzato un fatturato di circa 200 milioni di euro nel 2007, si occuperà della produzione e distribuzione su scala mondiale delle collezioni del brand Tedesco.

Chrystel Abadie-Truchet, Presidente di C.W.F., ha dichiarato che questa licenza completa il portafoglio di marche del gruppo, permettendogli di aumentare la propria importanza nel mondo dello sviluppo della moda per bambini di alto livello e di proporre ai clienti un’offerta più ampia e diversificata.

«Abbiamo questo progetto da molto tempo, perché siamo specializzati nell’abbigliamento uomo/donna, ma non in quello bambino : da qui la decisione di trovare qualcuno che si occupa di quella parte della produzione» ha dichiarato un portavoce di Hugo Boss.

La collezione kids, pensata per bambini e adolescenti da 0 a 16 anni, si estende dall’abbigliamento, agli accessori, passando anche per le calzature e sarà presentata al prossimo Pitti Bimbo à Firenze.

Di Elena Passeri (Fonte: J. Mangaud)

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter SfilateNomineCollezione