Hervé Léger nomina direttore artistico Christian Juul Nielsen

La maison francese Hervé Léger ha affidato la direzione creativa delle sue collezioni donna a Christian Juul Nielsen, riferisce il magazine Women's Wear Daily. Il designer starebbe già lavorando a una prima collezione per il marchio di lusso.

Un look firmato Hervé Léger

Dopo Nina Ricci, che ha annunciato mercoledì 29 agosto di aver nominato la coppia Rushemy Botter e Lisi Herrebrugh alla testa dello stile delle sue linee di prêt-à-porter, tocca al marchio Hervé Léger consolidare il team creativo, e così aprire un nuovo capitolo della sua storia.
 
Dopo che il gruppo BCBG Max Azria, di cui il marchio Hervé Léger faceva parte dal 1998, è stato dichiarato fallito lo scorso anno, quest’ultimo dalla fine del 2017 è entrato a far parte del gruppo americano Authentic Brands (Juicy Couture, Tretorn, Aeropostale...).
 
Poco conosciuto dal pubblico, Christian Juul Nielsen eserciterà un doppio ruolo in futuro, dato che è anche il direttore artistico del marchio femminile casual e premium Land of Distraction. Lo stilista potrebbe presentare la sua prima collezione per Hervé Léger sin dal mese di settembre a New York.
 
Transitato da Nina Ricci, Dior Couture e Oscar de la Renta, il designer avrà l’incarico di dare nuovo impulso alla maison Hervé Léger, nota soprattutto per i suoi abiti attillati, adornati da fasce elastiche, meglio conosciuti con il nome di “robes bandage” (“abiti fascianti”).

La redazione con AFP Relaxnews

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Nomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER