Henry Holland realizza per Ben Sherman una collezione elegante e sbarazzina nello stile del Northern Soul

Prima ancora che una modella fosse salita sulla passerella, il giornale più letto a Londra, “The Evening Standard”, aveva indicato la collaborazione di Ben Sherman con Henry Holland come lo show più interessante della stagione di moda maschile della capitale del Regno Unito.

Henry Holland nel backstage dopo la sfilata della sua collezione in collaborazione con Ben Sherman

Questa prima di due capsule collection programmate è stata in parte un omaggio alle glorie del genere musicale noto come Northern Soul, qualcosa di molto vicino alle radici britanniche dello stilista e del brand.
 
Presentata in una galleria lunga 100 metri sotto archi di mattoni all'interno della Somerset House, lungo il Tamigi, la sfilata presentava una strepitosa colonna sonora soul con pezzi come “I Really Love You” dei deliziosamente ignoti The Tomangoes. Sul ritmo di questa canzone ballava una dozzina di esperti professionisti di Northern Soul (che era anche un movimento di danza), rimbalzando, torcendosi e piroettando con rigoroso abbandono prima che i veri modelli apparissero. Sia il coro che il cast sono stati selezionati da Holland e dal direttore creativo di Ben Sherman, Mark Williams.
 
“Il Northern Soul è molto vicino al cuore di Ben Sherman, anche se non volevamo solo tornare al passato. Abbiamo preso un tocco di estetica kitsch degli anni '70 e l’abbiamo mescolata con gli atteggiamenti street odierni”, ha spiegato Williams, che proviene dalla contea meridionale del Kent.
 
Lo show ha presentato 29 outfit, che sono andati da corte Harrington Jackets – uno degli stili preferiti di Steve McQueen – a pantaloncini da ginnastica a righe, i famosi parka a coda di pesce e alcuni abiti mod molto eleganti. In più, il duo ha inserito molte delle grafiche preferite di Holland: in particolare una maglietta “Night Owl Soul” nella quale il gufo era un uccello ricamato, in riferimento alle feste notturne passate a ballare questo ritmo del passato in ritrovi famosi come il Twisted Wheel e il Wigan Casino.
 
Lo show è stato organizzato un mese dopo che Holland è stato nominato miglior stilista emergente di abbigliamento maschile (“Best Emerging Menswear Designer”) dal British Fashion Council. Lo slogan del marchio è “Ben Sherman 1963 Heart of Soul”, un riferimento alle sue radici nel movimento Northern Soul, di quei dance club nei quali i giovani ragazzi inglesi si lasciavano andare al ritmo dei classici americani della musica soul.
 
“Adoro rivisitare iconici marchi inglesi. Che è ciò che Ben Sherman sarà sempre”, ha detto Holland nel backstage. Nato nel Nord dell'Inghilterra, Holland, che è noto anche per il suo evidentissimo accento settentrionale, è stato a lungo una figura particolarmente popolare sulla scena londinese. Sin da quando ha attirato l'attenzione dell’ambiente per la prima volta oltre un decennio fa con i vari messaggi che stampava sulle magliette, come “I’ll Tell You Who’s Boss, Kate Moss!” (“Ti dirò io chi è il capo, Kate Moss!”).
 
La sfilata è stata l’esempio della nuova, più coerente direzione che Ben Sherman ha preso dopo la sua acquisizione da parte del veicolo statunitense d’investimento nella moda Marquee, il quale ha sensibilmente ricentrato Ben Sherman sul proprio DNA britannico, che abbraccia il passato mentre nel contempo lo reinventa.
 
Gli invitati potevano anche ammirare una mostra di foto in bianco e nero di famosi club dove si ballava il Northern Soul ed immagini di suoi rappresentanti in azione all’interno di grandi location, come la fenomenale e opulenta Blackpool Tower Ballroom.
 
“Sono nato a Ramsbottom, vicino Manchester, sebbene mio padre lavorasse a Wigan, che è il cuore pulsante del Northern Soul. Pure lui di solito lo ballava, anche se, visto che era un avvocato, probabilmente non così velocemente e non per tutta la notte, come la maggioranza degli appassionati!”, ha scherzato il sempre esuberante Holland.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate