Harry Styles è il nuovo volto di Gucci tailoring

È stato uno dei popolarissimi componenti della boy band One Direction e ora il musicista inglese Harry Styles oltre a fare l'attore - ha girato con lode Dunquirk di Cristopher Nolan - fa anche il modello. Eccolo in queste foto entrare in un negozio di fish and chips, accompagnato da una gallina e un cane. La scena è a Londra, zona nord e l'ambientazione fa da sfondo alla nuova campagna pubblicitaria della linea men’s tailoring di Gucci.

Harry Styles durante le riprese con in braccio una gallina - Facebook/Gucci

Conosciuto localmente come “chippy” - la prima friggitoria aprì a Londra nel 1860 - il negozio di fish and chips è una presenza tradizionale in molte strade britanniche, il posto dove si va per comprare merluzzo fritto in pastella, patatine fritte e purè di piselli. Locali ben illuminati, con bancone e pareti piastrellate, dove dominano ili bianco e le tinte pastello. La friggitoria è il locale dove gli abitanti del quartiere fanno la fila chiacchierando, specialmente il venerdì sera, mentre aspettano che il pesce ordinato sia pronto.

Su questo sfondo Gucci introduce il giovane musicista inglese Harry Styles. Cantante, autore e attore, Styles è ritratto in una serie di abiti di sartoria Gucci, fra cui due completi con cappotto (uno in lana mohair pied de poule bianco-rosso-nero indossato con una stola verde a scacchi, l’altro in tessuto grigio scuro con api), una vestaglia in tessuno zigrino a quadretti grandi splash-dark e beige usata come soprabito, una giacca in lana mohair scura con revers ricamati, e una giacca in tessuto occhio di pernice di lana in sfumature di bianco e beige chiaro con patch MLB NY Yankees. Lo styling è contemporaneo, con abiti di taglio sartoriale accoppiati a camicie e cravatte formali, camicie casual con bottoniera, e mocassini, sandali e sneaker.

Styles entra nella friggitoria accompagnato da una gallina e da un cane. Ordina fish and chips e poi li condivide con gli animali, in una sequenza narrativa che richiama fotografie famose e scene tratte da film britannici. Al progetto hanno collaborato il direttore creativo, Alessandro Michele, l'art director, Christopher Simmonds, e Glen Luchford, per le parti di fotografia e regia.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Lusso - AltroCampagne