Haeres Equita: "Per Borsalino l'attività continua"

Haeres Equita, il gruppo guidato dall'imprenditore italo-svizzero Philippe Camperio che dal 2015 ha in affitto il ramo d’azienda della Borsalino Giuseppe & Fratello S.p.A., ha reagito alla dichiarazione di fallimento della società con una nota ufficiale in cui ribadisce l’intenzione di proseguire nel progetto di rilancio del brand.

Philippe Camperio - linkedin.com

“Continuiamo nell’impegno volto a trovare soluzioni che preservino questo iconico brand e gli interessi di tutti gli stakeholder: i livelli occupazionali, i fornitori, i clienti, la città e le istituzioni di Alessandria”, ha dichiarato Philippe Camperio, amministratore di Haeres Equita. “Speriamo dunque di poter continuare a costruire un futuro per Borsalino”.

La società ha comunicato di poter proseguire il trend positivo degli ultimi 24 mesi, periodo in cui ha lavorato per rilanciare il brand, che ha 160 anni di storia alle spalle, mantenendo la produzione nella sede di Alessandria e tutelando sia creditori che dipendenti.

Un cappello Borsalino - Fotogramma/Adnkronos

Haeres Equita conferma altresì la volontà di continuare la produzione e la distribuzione delle prossime collezioni e afferma che la dichiarazione di fallimento è basata su questioni tecniche e legali che esulano dalla gestione aziendale.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriLusso - AccessoriBusiness