H&M rinuncia a pubblicare i suoi dati economici a cadenza mensile

Il gruppo H&M cambia musica. Piuttosto che annunciare tutti i mesi le percentuali di variazione delle sue vendite, da oggi in poi il gigante svedese dell’abbigliamento (H&M, Cos, & Other Stories…) pubblicherà solo il proprio fatturato trimestrale. Un mezzo per la società quotata alla Borsa di Stoccolma dal 1974 di diluire maggiormente i suoi risultati, quando alcuni mesi si avverano più piatti o più in contrazione di altri. E anche di stemperare le reazioni dei mercati finanziari. Dall’inizio del 2017, l’azione di H&M ha infatti perso il 15,3% del suo valore.

Collezione PE 2017 - H&M/Facebook

Il CEO del gruppo da 4.500 negozi, Karl-Johan Persson, indica i suoi argomenti in una dichiarazione: “Un mese è un periodo troppo breve per analizzare il modo in cui si comportano le vendite. Queste possono essere fuorvianti, perché gli effetti di calendario e del clima atmosferico – fra i tanti fattori – possono influenzare in maniera significativa il risultato finale”.
 
L’evoluzione del volume d’affari, secondo il dirigente, dovrebbe essere visualizzata su un periodo più lungo, “ragione per la quale la maggioranza delle aziende della moda e del retail rendono pubblici i loro dati di vendita per trimestre invece che mensilmente”. Come fa per eempio uno dei principali concorrenti di H&M, vale a dire il gruppo Inditex (Zara, Pull&Bear, Stradivarius…).
 
Il gruppo svedese, che ha ottenuto un incremento delle vendite del 10% in giugno (+7% in valute locali) e al quale alcuni rimproverano una mancanza di trasparenza, dà il via allo stesso tempo al principio dei "Capital Markets Days", una giornata dedicata ad investitori e analisti durante la quale saranno date informazioni più dettagliate in questo senso. Il gruppo, che si propone inoltre di incrementare i progetti sul web per contrastare le mutazioni in atto nel settore del commercio al dettaglio, comunicherà quindi ancora le sue previsioni e strategie di lungo periodo?
 
Con una crescita rallentata in queste ultime stagioni, il gruppo H&M non indica più nel dettaglio i suoi risultati a perimetro comparabile nei propri bilanci mensili dal 2014. La società scandinava annuncia che pubblicherà i suoi prossimi dati economici il 15 settembre, e poi il successivo 15 dicembre.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroBusiness