H&M Global Change Award: un progetto italiano si aggiudica il primo premio

Svelati i vincitori del Global Change Award, il premio creato da H&M Foundation per individuare e sostenere progetti innovativi che possano reinventare l’industria della moda, decisi dal pubblico di tutto il mondo attraverso una votazione online svoltasi dal 27 marzo al 2 aprile.

Il team italiano che si è aggiudicato il primo premio

Ad aggiudicarsi il primo premio del valore di 300.000 euro il progetto “Grape Leather” del team italiano guidato da Rossella Longobardo, che prevede l’utilizzo di scarti della produzione del vino per creare una pelle vegetale, in sostituzione della pelle animale o di quella sintetica, la cui produzione prevede l’utilizzo del petrolio.

Al secondo posto il progetto “Solar Textiles” (Stati Uniti/Svizzera), che propone di usare solo acqua, rifiuti vegetali ed energia solare al posto del petrolio per la produzione di nylon biodegradabile e che si è aggiudicato il premio di 250.000 euro per la sua realizzazione.

I tre premi da 150.000 euro sono andati a “Content Thread” (Stati Uniti/Regno Unito), progetto che prevede di tessere all’interno del capo un minuscolo filato RFID con una "lista degli ingredienti" digitalizzata per rendere il processo di riciclo molto più efficiente e senza sprechi; “Denim-dyed Denim” (Australia), che propone di tritare il denim usato in particelle fini e trasformarlo in una polvere colorante per tingere nuovo denim o creare stampe su altri tessuti, in modo da ridurre l'acqua e l'energia utilizzata per la produzione; e “Manure Couture” (Olanda), che prevede di estrarre e utilizzare la cellulosa contenuta nel letame di bovino per creare un tessuto biodegradabile.   

“Queste innovazioni consentono a prodotti e materie prime di avere più di una vita. Vincere il Global Change Award dà una spinta attraverso un finanziamento, un incubatore, l'accesso all’industria e un network che non sono sempre facili da trovare”, ha dichiarato Karl-Johan Persson, membro del Consiglio della H&M Foundation e CEO di H&M Hennes & Mauritz AB.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroInnovazione